“Amare le differenze”, il primo album di Karima

di Stefania Russo 1

Nonostante non sia riuscita a vincere il Festival di Sanremo, dove ha partecipato tra le nuove proposte, Karima ha riscosso comunque un..

karima

Nonostante non sia riuscita a vincere il Festival di Sanremo, dove ha partecipato tra le nuove proposte, Karima ha riscosso comunque un notevole successo. La canzone “Come ogni ora” che Karina ha portato sul palco dell’Ariston, del resto, non è niente male e, soprattutto, è pienamente in grado di mettere in chiara evidenza la sua stupenda ed inimitabile voce.

Il Festival di Sanremo, in ogni caso, è stato un’esperienza bellissima per Karima. Il palco dell’Ariston, infatti, è una delle principali mete sognate da ogni persona che sogna di fare della musica il suo lavoro e la sua principale ragione di vita. Riuscire a lasciare un’impronta senza vincere è la stessa cosa che Karima è riuscita a fare quando ha debuttato in TV partecipando alla talent show Amici di Maria De Filippi.


La partecipazione al Festival di Sanremo è stata seguita dall’uscita del primo disco di Karima intitolato “Amare le Differenze“. Il disco, in realtà contiene solo sei brani ma, in compenso, vanta la collaborazione del celebre Burt Bacharach che non solo ha scritto per Karima una delle canzoni contenute nell’album ma ha anche duettato con lei durante il Festival, mostrando pieno sostegno al suo talento e, soprattutto, di essere uno dei principali apprezzatori della sua voce.

Nell’album sono presenti due duetti, “Come ogni ora” cantata insieme a Mario Biondi e “Ho Bisogno di me” cantata insieme a Michael Baker. L’album è prodotto da Mimmo D’Alessandro per la D’Alessandro e Galli ed è distribuito dall’etichetta discografica SonyMusic.

Il testo di “Come ogni ora”

Come in ogni ora…come in ogni poesia
Un drink e poi tutto continuerà
Ma se avessi la testa di certo capirei
Siamo ancora qui…noi ancora qui
Ma tu…perché tu non senti questi miei tormenti?
Tu distratto guardi in cielo e non ascolti
Il tuo cuore che lo sa ciò che vuoi
E lo so anch’io…il sorriso di Dio!
L’incanto di quel Paradiso, che nessuna no…
Dipinse sul tuo viso…io ti darò
Come in ogni ora…come in ogni istante
Mi conosco e se non cambierà
Brucerò tutto ciò che qui resterà di me
Qui ancora noi…un altro drink e poi…
Ma tu…perché non senti questi miei tormenti?
Tu distratto guardi in cielo e non ascolti
Il tuo cuore che lo sa ciò che vuoi
E lo anch’io…il sorriso di Dio!
L’incanto di quel Paradiso, che nessuna no…
Dipinse sul tuo viso
Ti darò…sempre ancora nella mia mente
Io e te insieme nella mia mente
Stretti sempre nella mia mente
…io e te insieme nella mia mente

Ascolta “Come ogni ora”

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>