Tormentone estate 2008

di Redazione 2

Rodolfo, che altri non è che l’attore comico David Fernandez Ortiz, ha ricevuto quasi 110 mila preferenze su MySpace..

Uno, dos, tres, cuatro….ecco il nuovo tormentone dell’estate: Baila el chiki chiki!!!

Arriva direttamente dalla Spagna, e vi avvertiamo che chi ha deciso di trascorrere lì le vacanze non può non conoscerlo e saperne i passi a memoria. L’allegro motivetto, con tanto di balletto, è cantato da Rodolfo Chikilicuatre (che in gergo significa brutto e magrolino), un buffo ometto dal capello cotonato alla Elvis, abiti sgargianti, chitarrina colorata e strani occhialoni stile anni 70, ma tanto bravo da classificarsi primo al concorso Eurovision ed essere premiato addirittura dalla nostra mitica Raffaellona nazionale.



Rodolfo, che altri non è che l’attore comico David Fernandez Ortiz, ha ricevuto quasi 110 mila preferenze su MySpace contro le 68mila della seconda classificata. Carrambà!!! Un’innocua canzoncina estiva?? Macchè!!! Stando attenti al testo si possono notare evidenti riferimenti al re Juan Carlos, a Zapatero e addirittura al presidente del Venezuela Hugo Chavez. Ma tranqui tutto ciò è stato sapientemente tagliato per l’Eurovisione!!

Volete imparare il balletto? Il Chiki Chiki è fatto di quattro passi: il brikindance (la breakdance di chiki), il crusaito (il passo incrociato), il Maicoljason (Michael Jackson pronunciato alla spagnola) e il robocop. Le imitazioni del divertente video della canzone già spopolano in rete e noi non possiamo certo arrivare impreparate, sarebbe gravissimo!!! Quindi sotto ad imparare i passi perché la Spagna è vicina e d’estate si sa, il calor fa fare cose strane, come ballare il Chiki Chiki!!!

lamluc

Commenti (2)

  1. veramente prima all’eurovision si è classificata la russia, la canzone spagnola ha solo passato le selezioni in Spagna per arrivare all’eurovision.

  2. questo pezzo è orrendo..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>