“Fotografie” è il nuovo album di Giusy Ferreri

di Stefania Russo 3

Come ogni anno i mesi che precedono il Natale sono piuttosto fruttiferi per l'industria discografica, sono tanti infatti i cantanti che..

giusy-ferreri

Come ogni anno i mesi che precedono il Natale sono piuttosto fruttiferi per l’industria discografica, sono tanti infatti i cantanti che scelgono questo periodo dell’anno per pubblicare un nuovo album, proprio come Giusy Ferreri che il prossimo 20 novembre pubblicherà il suo nuovo disco intitolato “Fotografie“.

L’album sarà anticipato dal singolo “Ma il cielo è sempre più blu“, in rotazione sulle principali emittenti radiofoniche a partire da domani 23 ottobre. La canzone, come avrete già intuito, è una cover del celebre brano di Rino Gaetano che Giusy ha cercato di interpretare al meglio utilizzando le sue straordinarie doti vocali.


In ogni caso cantare una canzone così importante e così celebre non è facile neanche per una cantante con una grande voce, a confessarlo è stata proprio Giusy che nel corso di un’intervista ha rivelato che durante l’interpretazione del brano ha incontrato alcune difficoltà date soprattutto dal fatto che Rino Gaetano interpretava questo brano con un sarcasmo e con un timbro vocale che facevano della canzone un chiaro messaggio alla società.


Cantando questo canzone Giusy ha rivelato di essersi resa conto che i temi affrontati nel brano sono ancora oggi attuali e che per questo ha cercato di interpretare la canzone con ironia, rabbia ed energia.

Ma questa canzone di Rino Gaetano non è l’unica cover presente nel nuovo album di Giusy Ferreri visto che “Fotografie” contiene esclusivamente reinterpretazioni di canzoni celebri del panorama musicale italiano e internazionale, in quest’ultimo caso i pezzi sono stati tradotti da colui a cui in un certo senso Giusy deve il suo successo, il suo produttore nonchè cantautore Tiziano Ferro.

Commenti (3)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>