I Queens Of The Stone Age ripubblicano Rated R

di Maurizio Iorio Commenta

I Queens of the Stone Age (noti anche come QOTSA) sono la band statunitense capitanata dal leader Josh Homme nata nel 1997 sulle ceneri..

Queens-Of-The-Stone-Age

I Queens of the Stone Age (noti anche come QOTSA) sono la band statunitense capitanata dal leader Josh Homme nata nel 1997 sulle ceneri dei Kyuss, band cardine attorno a cui è nato e si è sviluppato lo stoner rock ( o desert rock).

I Queens of the Stone Age cominciano a prender vita quando Homme, trasferitosi a Seattle, inizia a collaborare con i musicisti della scena locale, come il bassista degli Screaming trees, con i quali era andato in tour, Van Conner, il batterista ex Soundgarden Matt Cameron ed il bassista dei Dinosaur Jr, Mike Johnson, con il nome di Gamma Ray, cambiato con l’attuale nome dopo che l’omonima band metal tedesca li minacciò di intentare una causa legale.



L’album di debutto, omonimo, fu registrato dal solo Josh Homme con la collaborazione di Alfredo Hernandez, poco dopo nella line up entrarono Nick Olivieri, ex Dwarves, al basso e Dave Catching alla seconda chitarra. Nel 2000, dopo aver contribuito alle registrazione delle prime Desert session (sessioni musicali nate dalla collaborazione di vari musicisti della scena alternativa), i QOTSA pubblicano il secondo album “Rated R”, inserito da Rolling Stone tra i migliori album del decennio, e fanno da supporto a bands come Foo Fighters ed Hole, oltre a partecipare al festival itinerante Ozzfest e al famosissimo Rock in Rio in Brasile, dove il bassista Nick Olivieri verrà arrestato per aver suonato come mamma l’ha fatto.

Nell’agosto del 2002 pubblicano l’album “Songs for the deaf” con la partecipazione di Dave Grohl (Nirvana, Foo Fighters, Probot) alla batteria, album che trainato da singoli come “No one knows” e “Go with the flow” li porta al meritato successo. L’estate prossima la band ripubblicherà il secondo disco “Rated R” che comprenderà, a detta dello stesso Homme, tracce inedite e le registrazioni delle performance del gruppo al Reading Festival “Sono sorpreso di essere sopravvissuto fino a qui? Sì! E sono vive anche tutte le altre persone che hanno lavorato al disco!” ha dichiarato il frontman. A breve tutti i dettagli della reissue che dovrebbe uscire nel mese di luglio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>