Il nuovo album dei Kings of convenience

di Redazione Commenta

Finalmente, per la gioia dei fan della musica vera, quella fatta da parole sentite e note suonate realmente una buona notizia..

foto erlend oye

Finalmente, per la gioia dei fan della musica vera, quella fatta da parole sentite e note suonate realmente una buona notizia: Erlend Oye e Eirik Glambek Boe, ossia il gruppo nordeuropeo dei Kings of convenience stanno per tornare.

Il duo ha infatti annunciato che sta lavorando ad un nuovo album di inediti dopo lo straordinario successo dell’lp “Riot on an empty street” risalente al 2004 che ha sfornato singoli di successo come la bellissima “Misread”.

Nonostante il duo sia vivo e vegeto, i due cantanti e musicisti hanno dei progetti paralleli che portano comunque avanti. Oye ha infatti formato, dopo essersi trasferito a Berlino, il gruppo dei Whitest boy alive mentre il suo collega quello degli Skog.

“Riot on an empty street” è stato il successo discografico dei Kings negli Stati Uniti, arrivando a vendere circa 74.000 copie. Non è di solito la cifra stratosferica che siamo abituati a sentire ma trattandosi di artisti così peculiari e profondi è sicuramente un successo da non sottovalutare.

Aspettiamo dunque con ansia la nuova prova di questi straordinari musicisti che in recenti dichiarazioni hanno confermato di voler portare avanti un discorso musicale che cerca di evadere dai soliti canoni musicali e dalle leggi dello show businnes. Non possiamo fa altro che sperare dunque che mantengano le loro promesse, in un mercato che ormai, sembra essere tutto omogeneo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>