Il nuovo album dei Red Hot Chili Peppers è quasi pronto

di Elena Botta Commenta

Dr Johnny Skinz's disproportionately rambunctious polar express machine-head potrebbe essere il titolo del nuovo album dei Red Hot Chili Pepper

red-hot-chilli-peppers-new-album-2011

Dr Johnny Skinz’s disproportionately rambunctious polar express machine-head potrebbe essere il titolo del nuovo album dei Red Hot Chili Peppers che pare sia ispirato dall’esperienza di un amico della band che ha preso del LSD.
E così Anthony Kiedis, leader dei Red Hot Chili Peppers ha raccontato in proposito: “Questo nostro amico ci stava racconando di questo ‘trip’ che ebbe dopo aver assunto un acido: ci raccontò di aver suonato dal vivo uno show sold-out per tutto l’universo, e che la sua hit di punta era appunto intitolata ‘Dr Johnny Skinz’s disproportionately rambunctious polar express machine-head.”



Questo comunque resta il titolo provvisorio e non si sa ancora se verrà mantenuto anche quando la versione sarà definitiva; intanto Anthony ha anche spiegato che da quando John Frusciante è andato via dalla band, il gruppo si è trovato di nuovo a modificare le proprie collaudate dinamiche interne.
Anthony ha così dichiarato che le prove non sono andate molto bene e ha così aggiunto: ” In questo nuovo disco un buon numero di canzoni sono state concepite come mai ci era successo prima. Questo soprattutto grazie alle nuove conoscenze di Flea – che, oltre ad aver studiato armonia, ha anche imparato a suonare il pianoforte – in ambito teorico-musicale: grazie alla sua competenza, siamo riusciti ad esplorare i processi creativi con un pizzico di precisione in più.”
Intanto il sostituto di Frusciante, Josh Klinghoffer, ha compiuto un lungo viaggio in Africa per trarre ispirazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>