Liam Gallagher parla del secondo album

di Elena Botta Commenta

Liam Gallagher è davvero un uomo da stimare perchè riesce a non darsi mai per vinto, nemmeno di fronte ad una sconfitta e questo non è ancora chiaro se sia dovuto alla sua forte determinazione oppure sia legato a doppio nodo con la sua arroganza megagalattica che lo rende cieco di fronte agli insuccessi.

2011-05-19_114332505_044_0001_Pretty_G.jpg

Liam Gallagher è davvero un uomo da stimar, perchè riesce a non darsi mai per vinto, nemmeno di fronte ad una sconfitta, e questo non è ancora chiaro se sia dovuto alla sua forte determinazione, oppure sia legato a doppio nodo con la sua arroganza megagalattica, che lo rende cieco di fronte agli insuccessi.
Di cosa parliamo? Parliamo del fatto che nonostante abbia definito l’album Different Gear Still Speeding “migliore degli ultimi 50 anni”, ai livelli dei Beatles, definendo i Beady Eye meglio degli Oasis e dopo aver detto, ridimensionando il tiro, che Different Gear still Speeding è più bello di Definitely Maybe, i fans invece non hanno accolto il l’album con grande entusiasmo e molti di loro hanno dichiarato che gli Oasis erano meglio, ma lui non si è dato per vinto.



Infatti Liam nonostante le critiche mossegli dai fan, ha dichiarato ieri che presto uscirà un secondo lavoro della band che sicuramente metterà a tacere quei “pochi” che l’hanno criticato.
I sostenitori dei fratelli Gallagher infatti hanno spesso detto che Different Gear Still Speeding è un album mediocre e che Liam non si è sforzato molto con l’inventiva, realizzando un album pressochè scopiazzato dai precedenti degli Oasis e da alcuni pezzi dei Beatles (infatti The Roller è praticamente la copia di Istant Karma di John Lennon).
Nel frattempo, dal fronte Noel Gallagher, le ultime notizie sono che l’album dovrebbe uscire a settembre e, se possiamo esprimere un nostro personale parere, sarà sicuramente migliore di quello del fratello perchè sarà ricco di brani d’autore di un certo livello (ricordiamo che The Masterplan, Live Forever solo per citarne due, le ha scritte Noel e sono dei capolavori).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>