Nuovo brano on line degli Stone temple pilots

di Maurizio Iorio Commenta

E' stato reso disponibile un nuovo brano degli Stone temple pilots intitolato 'Bagman' che potete ascoltare..

stone_temple_pilots

E’ stato reso disponibile un nuovo brano degli Stone temple pilots intitolato ‘Bagman’ che potete ascoltare a questo indirizzo , oltre al brano già messo a disposizione qualche tempo fa, ‘Hickory Dichotomy’, anch’esso tratto dal prossimo album della band in uscita il 25 maggio su Warner.
La band originaria di San Diego in California sarà anche in Italia per un unico concerto quest’estate, in programma al Palalido di Milano il prossimo 28 Giugno 2010.



La band, tra i gruppi leader del grunge statunitense insieme a gruppi quali Nirvana, Pearl Jam, Soundgarden ed Alice in Chains, nasce dall’incontro ad un concerto dei Black Flag di Scott Weiland, cantante, e Robert DeLeo, bassista, ai quali si aggiungono quasi subito il batterista Eric Kretz ed il fratello di Robert DeLeo, Dean, alla chitarra. Dopo una serie di concerti nei dintorni di San Diego col nome Mighty Joe Young la band ottiene un discreto successo e nel 1990 cambia il nome in quello attuale.

Dopo la firma con la Atlantic Records nel 1992 la band pubblica il primo lavoro, intitolato ‘Core’, con il quale ottiene un buon successo grazie alle hit Plush, Sex tyoe thing e Creep. Dopo l’uscita nel 2001 di ‘Shangri-La Dee Da’ il gruppo decise di sciogliersi soprattutto per colpa dei problemi con la droga di Weiland ma si riunisce nel 2008 partecipando a diversi festival tra i quali il Rock on the Range a Columbus, Ohio e all’Edgefest di Toronto in Canada. Il nuovo album,ancora senza nome, uscirà il 25 maggio 2010 con 12 nuove canzoni. Appuntamento dal vivo il 28.06.2010 al Palalido di Milano, tutte le info su www.liveinitaly.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>