“Supermarket” è il nuovo disco di Giusy Ferreri

di Stefania Russo 2

Giusy Ferreri ha voluto fare le cose in grande e ha deciso di far uscire ben due dischi a pochissimi giorni di distanza l'uno dall'alto. Il primo..

giusy

Giusy Ferreri ha voluto fare le cose in grande e ha deciso di far uscire ben due dischi a pochissimi giorni di distanza l’uno dall’alto. Il primo, come molti di voi già sapranno, è “Fotografie” che uscirà il 20 novembre e che contiene cover di canzoni celebri, proprio come il primo singolo estratto “Ma il cielo è sempre più blu“, cover del famoso brano di Rino Gaetano che è già in rotazione sulle principali emittenti radiofoniche dallo scorso 23 ottobre.

Ebbene, prima di questo uscirà un altro album di Giusy Ferreri che si intitola “Supermarket” e che sarà in tutti i negozi di dischi dal prossimo 13 novembre.


Si tratta di un progetto piuttosto insolito e inaspettato, l’album è infatti una raccolta di canzoni inedite scritte dalla stessa Giusy Ferreri prima della partecipazione ad X Factor e quindi prima di diventare famosa, quando cioè faceva la cassiera per una nota catena di supermercati, da qui il titolo del nuovo disco.


“Supermarket” uscirà sotto il nome non di Giusy Ferreri ma di Gaetana, non tutti sanno infatti che il vero nome della cantante è Giuseppa Gaetana Ferreri, Gaetana era il nome di una delle sue due nonne a cui era molto legata, non a caso le ha dedicato il titolo del suo precedente album intitolato appunto “Gaetana”.

L’album è stato realizzato con la collaborazione di Maurizio Parafioriti Madonia, Lele Melotti, Fabrizio Leo, Lorenzo Poli, Suvi Valjus e Paolo Galeazzi.

Tracklist
1. Semplicemente
2. Pensieri
3. Ti voglio un mondo di bene
4. Senza azioni
5. Sorry
6. Cose migliori da fare
7. Vento
8. Colori
9. Pensieri e piano

Commenti (2)

  1. Ciao a tutti, io per principio non acquisterò questo album dal nome Supermarket, frutto di un riarrangiamento poco irrispettoso del Sig. Parafioriti.
    Prima di tutto non mi sembra giusto arricchire chi ha lavorato alle spalle di Giusy e sta commercializzando un prodotto utilizzando la sua voce, senza farle sapere come queste canzoni sono state riarrangiate.
    Lo trovo un gioco meschino e sporco, decisamente poco sincero e molto economico/venale.
    Il fatto poi, di anticipare l’album della Sony di soli sette giorni, a parer mio non fa altro che confermare il mio pensiero poco positivo.
    Riconfermo che non acquisterò MAI un cd di Giusy o Gaetana o di qualsiasi altro artista, sapendo che non è frutto di un suo lavoro ragionato sulla complessità dell’album, ma unicamente la sua voce riportata sua musica che neanche lei conosce.
    Non lo ritengo un lavoro “originale” ma solo la disperata ricerca di qualcosa di irrecuperabile.
    Trattandosi di un lavoro artistico, ritengo che qualsiasi e anche pur minima modifica eseguita all’insaputa di chi ha creato l’opera, vada a modificare l’arte e il messaggio che vuole comunicare l’artista.
    Stiamo parlando di canzoni, testi e musica che sono stati creati per regalare sensazioni, emozioni positive o negative, che possono essere apprezzate o no…cambiando gli arrangiamenti il messaggio cambia indirizzo, varia nella sua intensità.
    Se decido di acquistare un cd di qualsiasi artista, voglio immaginare che dall’inizio alla fine questo sia il prodotto di un lavoro di collaborazione di tante persone, per poi concudersi con TUTTO il groppo di lavoro soddisfatto e CONSAPEVOLE dell’operato svolto.
    L’intenzionalità ed il fine devono essere unici per tutte le persone che hanno collaborato.
    Ribadisco, questo è il mio pensiero per il rispetto che ho per l’arte in generale, farei lo stesso discorso per la pittura, io personalmente non andrei MAI a vedere una mostra di quadri modificati all’insaputa del pittore.
    Ognuno di noi nella vita è un’artista, facendo anche le cose più semplici ma a modo suo, è questo che ci differenzia l’uno dagli altri.
    Non sarò comlpice di questo gioco.
    Ascolterò e acquisterò questi brani SOLO e unicamente quando Giusy vorrà propormelo in via UFFICIALE.
    Quindi acquisterò sicuramente l’album FOTOGRAFIE, dove la cantante in questione è consapevole di ciò che viene commercializzato con la sua voce.
    Questo è il mio parere e pensiero, sono un’amante della musica e con questa mia scelta non credo proprio di fare un torto all’artista in questione, anzi, ho tutti gli album di Giusy che fanno parte della mia non povera collezione privata, per “Supermarket” non c’è posto, quando sarà lei a propormi questi brani, il posto ci sarà sicuramente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>