“Time flies” ultimo best of degli Oasis

di Stefania Russo 1

La fine degli Oasis non poteva di certo avvenire senza una raccolta che racchiudesse tutti i principali successi collezionati fino alla fine del 2009..

Oasis-Foto

La fine degli Oasis non poteva di certo avvenire senza una raccolta che racchiudesse tutti i principali successi collezionati fino alla fine del 2009, quando Noel Gallagher ha deciso di lasciare la band determinando la morte degli Oasis e la rinascita di un nuovo gruppo, quello formato da Liam e dagli altri ex Oasis, di cui a breve sarà annunciato il nuovo nome e pubblicato un nuovo disco.

Ma torniamo alla raccolta, non sappiamo bene a chi sia venuta in mente questa idea, certo è che se è stata realizzata significa che è si tratta di una trovata che almeno per una volta è riuscita a mettere tutti d’accordo.


La compilation si intitola “Time flies“, sarà composta da due dischi e potrà essere acquistata a partire dal 14 giugno. Come copertina del disco è stata scelta una foto scattata in occasione dello storico concerto tenuto dalla band a Knebworth nel 1996.

I fan degli Oasis, in particolare tutti coloro che sono convinti che senza Noel la band non sarà più la stessa, possono quindi consolarsi con questo doppio CD che li aiuterà a rivivere tutti i più grandi successi collezionati in ben sedici anni di carriera.



Tracklist
CD1
‘Supersonic’
‘Roll with it’
‘Live forever’
‘Wonderwall’
‘Stop crying your heart out’
‘Cigarettes & alcohol’
‘Songbird’
‘Don’t look back in anger’
‘The Hindu Times’
‘Stand by me’
‘Lord don’t slow me down’
‘Shakermaker’
‘All around the world’

CD2
‘Some might say’
‘The importance of being idle’
‘D’you know what I mean?’
‘Lyla’
‘Let there be love’
‘Go let it out’
‘Who feels love?’
‘Little by little’
‘The shock of the lightning’
‘She is love’
‘Whatever’
‘I’m outta time’
‘Falling down’ /’Sunday morning call’ (secret track).

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>