“Tutti a casa” anticipa il nuovo disco dei Velvet

di Stefania Russo 1

La primavera in arrivo si preannuncia piuttosto ricca, almeno dal punto di vista discografico. Numerosi artisti come, ad esempio, Pino..

velvet

La primavera in arrivo si preannuncia piuttosto ricca, almeno dal punto di vista delle uscite discografiche. Infatti, numerosi artisti come, ad esempio, Pino Daniele o Eros Ramazzotti hanno scelto proprio questo periodo per far uscire le loro ultime fatiche. Gli ultimi, ma solo in ordine di tempo, che si sono aggiunti a questa folta schiera sono i Velvet.

E’ partito oggi, infatti, il nuovo singolo che già da stamattina è in rotazione sulle principali emittenti radiofoniche. Il brano si chiama “Tutti a casa” e anticipa “Nella lista delle cattive abitudini“, il nuovo album della band che sarà in tutti i negozi di dischi a partire dal 17 Aprile.


L’album andrà a riprodurre quello che è lo stile tipico e inconfondibile dei Velvet che utilizzano la propri musica come un vero e proprio strumento sociale volto ad evidenziare tematiche attuali di forte rilievo. Anche il sound non è cambiato ed è sempre contrassegnato da trascinanti melodie pop assolutamente uniche e inconfondibili.

“Nella lista delle cattive abitudini” verrà pubblicato per Cosecomuni, etichetta dei Velvet, mentre sarà distribuito da Self.

Fose molti non lo sapranno ma i Velvet sono gli autori del brano che è stato utilizzato come colonna sonora di “Quello che non so di me“, la campagna informativa promossa dal ministero della Salute sull’Endometriosi, una patologia che colpisce moltissime donne ma che, purtroppo, è ancora poco conosciuta. Il brano utilizzato nella campagna pubblicitaria si intitola “Se non parli mai” e sarà contenuto nel nuovo album.

A riguardo la band ha affermato: “Abbiamo deciso di partecipare a questa iniziativa perchè abbiamo incontrato nel dolore di donne care alla nostre vita la patologia dell’endometriosi. Ci interessava soprattutto veicolare l’importanza dell’informazione su questa malattia come passo dovuto per conoscerla, affrontarla e sconfiggerla. Siamo felici che la nostra musica e la nostra immagine possano far luce su un problema di cui si parla troppo poco e che invece avrebbe bisogno di molta più “pubblicità” per essere compreso e affrontato, e non solo temuto e subÍto. La canzone che sostiene la campagna, “Se non parli mai” sottolinea l’esigenza di parlare al mondo e con il mondo come strada per poter vivere meglio“.


Guarda il trailer della campagna informativa:

Commenti (1)

  1. mi sa che avete sbagliato la foto…sono i guns and roses non i velvet.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>