U2 esce un EP in vinile negli States

di Elena Botta Commenta

sta per uscire una pubblicazione molto diversa da quelle che sono le solite della band, aspettando il nuovo album che uscirà nel 2011

u2

Abbiamo fatto un po’ di prove, ma principalmente abbiamo registrato. Mentre Bono si stava ristabilendo, quella era di fatto la sola cosa che era in grado di fare; sono state fatte parecchie registrazioni. Abbiamo messo via parecchie canzoni e ne faremo ascoltare alcune durante i concerti per vedere come vengono accolte. Stiamo cercando di spezzare un po’…cioé, non ci va molto l’idea di fare un altro album completo e poi stare via per un sacco di altro tempo. Però l’idea di magari pubblicare un piccolo EP a un certo punto…è una delle possibilità che stiamo prendendo in considerazione“. Questo è ciò che ha dichiarato Adam Clayton, il bassista degli U2, ad agosto e ora ciò si si è avverato.



Infatti dopo quasi tre mesi l’idea di Clayton è stata accettata ed sta per uscire una pubblicazione molto diversa da quelle che sono le solite della band, aspettando il nuovo album che uscirà nel 2011 come ha dichiarato Paul McGuinness, il manager storico degli U2.
Amazon ha dichiarato che l’uscita di questo anomalo EP sarà prevista per il 22 novembre con il titolo Wade awake in Europe, titolo che richiama Wide awake in America l’album del 1985 che conteneva il brano Bad.
Amazon specifica però che si tratterà di un edizione solo in vinile.
Sarà composto da sei brani registrati durante il tour europeo della band irlandese e verrà venduto soltanto sul mercato americano.
Intanto noi aspettiamo l’uscita di Achtung Baby rimasterizzato.
Speriamo che con gli incassi di quest’album Bono riesca a coprire il debito che grava sul suo albergo di Dublino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>