Gianna Nannini nuovo singolo La fine del mondo

di Filadelfo Scamporrino Commenta

Sono ben 12, compresa “La fine del mondo”, le canzoni inedite di Gianna Nannini nel nuovo album che la stessa artista ha prodotto insieme a Wil Malone.

Esce nella giornata di domani, venerdì 7 dicembre del 2012, il nuovo singolo di Gianna Nannini intitolato “La fine del mondo”. Ne da notizia il sito Internet ufficiale dell’artista, GiannaNannini.com, nel sottolineare in particolare come il nuovo singolo anticipi “Inno”, che è il titolo del nuovo album della cantante italiana che invece uscirà il 15 gennaio del 2013 con etichetta Sony Music.

Sono ben 12, compresa “La fine del mondo”, le canzoni inedite di Gianna Nannini nel nuovo album che la stessa artista ha prodotto insieme a Wil Malone. Il nuovo disco di Gianna Nannini arriva dopo “Io e te” del 2011 per tornare ad emozionarci con la sua voce e con la sua capacità di entrare nel cuore con i suoi versi ed una grande energia.



LE 10 MIGLIORI BAND DELLA STORIA DELLA MUSICA SECONDO NOEL GALLAGHER

Questi gli album studio di Gianna Nannini pubblicati ad oggi: Gianna Nannini, Una radura…, California, G.N., Latin Lover, Puzzle, Profumo, Malafemmina, Scandalo, X forza e X amore, Dispetto, Cuore, Aria, Grazie, Pia come la canto io, Giannadream – Solo i sogni sono veri, Io e te, ed appunto “Inno”.

CANZONI PREMIO AMNESTY ITALIA 2012

Queste le raccolte: Maschi e altri del 1987, Bomboloni del 1996, Perle del 2004 e GiannaBest del 2007. Tre ad oggi sono invece gli album live di Gianna Nannini: Tutto live del 1985, Giannissima del 1991 e Io e Te Arena Rock del 2011. Gianna Nannini è apparsa anche in tre film: Sconcerto rock del 1982, Sogno di una notte d’estate del 1983 e “Genitori & figli – Agitare bene prima dell’uso” del 2010.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>