LIGHTS: nuovo singolo degli Interpol con free download

di Tania Falchi 1

Tornano gli Interpol con il singolo “Lights”, anticipo del nuovo album atteso dal 2007, anno di uscita di “Our Love to Admire”..

Interpol

Tornano gli Interpol con il singolo “Lights”, anticipo del nuovo album atteso dal 2007, anno di uscita di “Our Love to Admire”. Il quartetto “fashion” post punk di New York City ha pubblicato il 28 aprile sul proprio Official Web site questo nuovo singolo scaricabile gratuitamente, per alleggerire la lunga attesa dei fans.

Chiunque può effettuare il download dal sito web, comunicando semplicemente la propria email che, come sostiene la band, non verrà abusata in alcun modo.



Il nuovo album ancora senza titolo dovrebbe uscire entro la fine dell’anno, anche perché le sessions in studio di registrazione sono iniziate dal marzo 2009. Nel brano Lights l’affascinante voce del leader Paul Banks ricorda sempre atmosfere dark e industrial, ma non è stato rivelato molto sul sound che avrà il resto del disco tranne che il pubblico dovrà aspettarsi una qualità più orchestrale ed elegante, pur sempre sofisticata. Sembra il tentativo di produrre qualcosa di molto diverso dal loro solito.

Dopo l’ultimo album e la fine del relativo tour nel 2008, la band sembrava scomparsa, ma di fatto i vari membri hanno svolto diverse attività parallele. Il bassista Carlos D ha diretto un suo film My Friends told me about you, il batterista Sam Fogarino ha pubblicato un album con la sua seconda band Magnetic Morning; il cantante Paul Banks ha realizzato un progetto solista col nome di Julian Planti. In attesa del quarto album i fans nord americani potranno assistere al grande ritorno live degli Interpol, che apriranno da opening act il tour degli U2 in 6 date dal 27 giugno al 12 luglio.

Di Tania Falchi

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>