Ed Sheeran il nuovo talento della musica inglese

di Lucia D Antuono Commenta

L'Inghilterra ha sfornato il nuovo re dl pop, si tratta di Ed Sheeran che ha già conquistato il suo Paese e due Brit Awards.

Negli ultimi anni l’Inghilterra sta regalando al mondo della musica cantanti di grande spessore che, in età molto giovane, riescono da subito a conquistare tutti. Un esempio lampante è sicuramente Adele, colei che più di tutti sta facendo la differenza nel campo musicale mondiale.

Adele ha conquistato i Grammy Awards con ben sei premi e altri due li ha ricevuti ai Brit Awards. E’ sicuramente in assoluto la cantante più in voga di quest’ultimo anno e sono soprattutto i numeri a darle lo scettro di regina incontrastata delle vendite.

I Brit Awards però sono stati anche lo scenario della nascita di una nuova stella del pop inglese, si tratta del ventunenne Ed Sheeran. In Italia probabilmente non è conosciutissimo, ma nel suo Paese è davvero il più amato nell’ultimo periodo. Ai Brit Awards Ed Sheeran ha vinto due statuette proprio come Adele, riuscendo a rubare così la scena alla cantante inglese. Ed Sheeran ha vinto i due premi nelle categorie miglior artista maschile e miglior rivelazione dell’anno.

Non mancherà molto che il cantante, anche lui dalla chioma rossiccia, riesca a sbaragliare la concorrenza e ad avere successo negli Stati Uniti, seguendo in un certo senso le orme di Adele. Proprio domani in Italia uscirà il suo album di debutto “+”, un lavoro discografico che in Inghilterra ha già venduto oltre due milioni di copie, un successo incredibile considerando anche la crisi del settore discografico. Ed Sheraan può tranquillamente diventare la versione maschile di Adele. E’ previsto anche un tour in autunno in Italia, siamo sicuri che in breve tempo anche il nostro Paese regalerà belle soddisfazioni al giovane cantante inglese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>