Due respiri di Chiara vincitrice di X Factor 6

di Lucia D Antuono Commenta

In uscita il primo EP di Chiara Galiazzo vincitrice di X Factor 6.

E’ uscito quest’oggi il primo EP di Chiara Galiazzo, vincitrice di X Factor 6. La cantante padovana ha riscosso tantissimi consensi durante quest’ultima edizione del talent show targato Sky Uno. Due respriri è il primo inedito di Chiara che addirittura è stato scritto da Eros Ramazzotti.

Il cantautore romano ha portato molta fortuna alla cantante padovana che è riuscita a trionfare in questa sesta edizione di X Factor. Dopo quindi Francesca Michielin, ecco un’altra vincitrice donna del talent show di Sky Uno che negli ultimi due anni ha avuto un buon riscontro di pubblico.



Due respiri di Chiara
è anche il titolo del nuovo EP della ragazza, una sorta di mini-album che contiene appunto questo suo inedito più alcune cover che Chiara ha cantato magistrarlmente durante quest’ultima edizione di X Factor. La tracklist di questo EP Due respiri contiene quindi Over the rainbow dal film il Mago di Oz, L’amore è tutto qui di Piero Ciampi, The final countdown degli Europe e I want to hold your hand dei Beatles.

httpv://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=4RfBWQZQjw8

Brani che le hanno sicuramente garantito la vittoria finale, bisogna dire inoltre che questo EP già dall’8 dicembre era acquistabile da iTunes e dai primi risultati è piuttosto evidente come il mondo della musica italiana sia pronto ad accogliere con entusiasmo questa nuova cantante del nostro panorama musicale. Due respiri di Chiara infatti è balzato già al primo posto della classifica di iTunes, ci sono quindi tutti i presupposti per assistere ad un nuovo talento della nostra musica. Tutto poi dipenderà anche dal primo vero album che Chiara pubblicherà in futuro, dovrà essere un’ulteriore conferma del suo immenso talento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>