The Bastard Sons of Dionisio, Jury e Matteo: i finalisti di XFactor 2

di Stefania Russo Commenta

Per la finale di XFactor, come molti avevano previsto, ogni giudice avrà un suo protetto. L'eliminato della puntata di ieri sera, infatti..

daniele magro

Per la finale di XFactor, come molti avevano previsto, ogni giudice avrà un suo protetto. L’eliminato della puntata di ieri sera, infatti, è stato Daniele Magro che, insieme a Jury, faceva parte della categoria under 24 capeggiata da Simona Ventura a cui è toccato il brutto compito di scgliere chi eliminare tra i due superstiti della sua categoria.

Il duello finale, infatti, si è disputato tra Jury e Daniele. Alla fine della sfida Mara Maionchi ha deciso di eliminare Daniele mentre Morgan ha optato per Jury. Tutto nelle mani di Simona Ventura che ha scelto di salvare Jury, il suo preferito.


Durante la puntata di ieri, inoltre, i concorrenti del talent show hanno cantato il brano “You’ve got a friend” di Carol King inciso dai ragazzi di XFactor qualche giorno fà. Lo scopo è quello di raccogliere fondi da inviare alla Protezione Civile nell’ambito della raccolta a favore delle popolazioni colpite dal terremoto in Abruzzo.

Il brano è stato eseguito anche durante il concerto che si è tenuto venerdì sera a Milano ed è scaricabile tramite iTunes. L’intero incasso verrà devoluto a favore degli sfollati.

La finale che decreterà il vincitore della seconda edizione di XFactor si terrà domenica 19 Aprile. I pronostici, è inutile negarlo, vedono come favoriti The Bastard Sons of Dionisio ma non è escluso un colpo di scena. Alcuni, infatti, sostengono che a contendersi la vittoria con il gruppo vocale sarà Jury, il pupillo della Ventura.


Durante la puntata di ieri i quattro semifinalisti hanno cantato i rispettivi brani inediti, ossia:

Daniele Magro – “No”

Matteo Becucci – “Impossibile”

The Bastard Sons of Dionisio – “L’Amor Carnale”

Jury – “Mi Fai Spaccare il Mondo”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>