Francesco Renga con “L’uomo senza età” è il favorito al Festival di Sanremo

di Stefania Russo 2

Francesco Renga è, secondo i bookmaker italiani, il favorito al prossimo Festival di Sanremo. Se la previsione..

Francesco Renga è, secondo i bookmaker italiani, il favorito al prossimo Festival di Sanremo. Se la previsione si dovesse rivelare fondata questa non sarebbe la prima volta per il cantante che già nel 2005 trionfò al Festival con la canzone “Angelo“.

La canzone che quest’anno Renga porterà sul palco dell’Ariston si intitola “L’uomo senza età“, un brano che parla della figura del tenore e che Renga ha dedicato a tutti quelli che sono o che sono stati i più grandi tenori italiani come Pavarotti, Di Stefano, Del Monaco e Caruso.


L’importanza della figura del tenore, ha rivelato Renga, è molto spesso sottovalutata. Questi uomini, infatti, sostiene il cantante, meritano tutta la nostra gratitudine per aver fatto conoscere al mondo intero la nostra lingua e il nostro canto.


La canzone contiene anche una citazione tratta da “Nessun Dorma” da Turandot di Puccini poichè in questo modo, ha affermato Renga, posso “andare alle radici del mio canto riallacciandomi al mondo dell’Opera nella più classica tradizione della melodia italiana

La canzone “L’uomo senza età” sarà anche il primo singolo estratto dal nuovo album di Francesco Renga la cui uscita è prevista per Maggio. Del nuovo disco, tuttavia, non si conosce ancora nulla, neanche il titolo.

Commenti (2)

  1. …la canzone fa veramente schifo, è un silenzioso plagio del nessun dorma e poi sanremo non è il festival delle romanze….visto che Dolcenera è stata eliminata mi auguro vinta Patty Pravo che, anche se è stonata come una campana, ha una bellissima canzone.

  2. peccato abbia vinto quel RACCOMANDATO di MARIA … questa è l’Italia……vergogna…….prima o poi pagherete tutto. Samuel non è un plagio della canzone di nessun dorma è solo un tributo…..patty pravo tornasse a fare lezioni di canto da RENGA……..uno dei pochi in ITALIA che sa cantare come DIO comanda. Stupenda canzone romanzata…nessun plagio…ma dove volgiamo andare in Italia….ha proprio ragione Masini…altro che meritava il podio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>