Lucio Dalla tra musica e cinema

di Verna Vito Commenta

Lucio Dalla, nonostante abbia una carriera di tutto rispetto, è ancora attivissimo nel campo della produzione cinematografica nonché discografica.

Lucio Dalla è molto attivo

La carriera artistica di Lucio Dalla, nonostante il cantautore bolognese abbia alle spalle moltissime ore di esibizioni live, di registrazioni in studio, di prove d’attore e moltissime altre esperienze, sia come solista che in collaborazione con altri strepitosi interpreti musicali e cinematografici del panorama italiano ed internazionale, non accenna minimamente a rallentare.

Lucio Dalla, infatti, come recentemente dichiarato a stampa e televisione, avrebbe in cantiere ben 6 diversi progetti che, salvo imprevisti, dovrebbero vedere la luce entro la fine del 2011.


Secondo indiscrezioni, il cantautore bolognese dovrebbe, entro la primavera del 2012, dare alla luce ben 2 nuovissimi album.

[LEGGI] NUOVO TOUR E NUOVO DISCO PER DALLA E DE GREGORI

Il primo dei lavori in questione, dall’eloquente titolo Questo è amore, previsto per l’autunno, sarà una raccolta, “inedita”, dei suoi brani meno famosi e meno conosciuti, meno commercializzati che, ne siamo sicuri, piacerà moltissimo ai milioni di fan di Dalla che, in questo modo, potranno conoscere un lato pressoché sconosciuto del loro idolo.

Il secondo album, invece, sul quale il cantautore sta mantenendo il massimo riserbo, sarà un disco di inediti.

Per quanto riguarda, invece, gli altri progetti di cui parlavamo, di tratterebbe di ben 4 colonne sonore per film realizzati da registi o attori di tutto rispetto.

Stiamo parlando delle prossime pellicole di Pupi Avati, di Vincenzo Salemme (per il quale ha già realizzato la colonna sonora della commedia SMS – Sotto Mentite Spoglie), di Bob Kennedy III (nipote di quel ben più famoso Bon Kennedy), che dovrebbe veder la collaborazione di artisti del calibro di Alec Baldwin e Giancarlo Giannini, e della pellicola di animazione di Enzo d’Alò, basata sulle avventure di Pinocchio, e che dovrebbe partecipare al prossimo festival di Cannes.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>