Madonna, la palestra in Messico rischia già di chiudere

di Elena Botta Commenta

la palestra di Città del Messico deve chiudere se non vengono presentati i permessi al comune

Madonna-madonna-284310_1024_768

Qualche tempo fa avevamo annunciato che Madonna stava per inaugurare una catena di palestre in tutto il mondo con il nome Hard Candy Fitness Global Gym e che la prima ad essere aperta sarebbe stata a Città del Messico.
Ebbene, dopo l’inaugurazione in pompa magna, in cui era presente anche il sindaco della capitale, Marcelo Ebrad, al taglio del nastro, e tutta una serie di feste e cotillons per dare risalto alla cosa, ora sembra però che debba chiudere baracca e burattini poichè non è a norma di legge e mancano dei permessi del comune.
Press Association infatti rende noto infatti che la palestra è già a rischio chiusura perchè sprovvista di due permessi fondamentali.



In più, i gestori a cui è stata data la palestra e che ovviamente fanno parte dello staff della cantante, si sono sbadatamente dimenticati di presentare il certificato che il centro fitness ha a disposizione anche un ampio parcheggio.
Morale della favola, se i due permessi ed il certificato non dovessero giungere sulla scrivania del sindaco entro venerdì di questa settimana, si chiuderanno i battenti della Hard Candy Fitness e si perderanno tutti i soldi che sono stati investiti.
Dopo la figuraccia colossale, la cantante avrà licenziato tutti i suoi collaboratori, o se non l’ha fatto poco ci mancherà.
Intanto sappiamo che l’abbonamento mensile, sempre che la struttura aprirà, costa 159 dollari e l’iscrizione invece 897 dollari (non proprio regalata), altrmenti arriverà il Gabibbo a denunciarne lo spreco e la struttura che verrà lasciata morire sotto le intemperie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>