Phil Collins decide di fare il papà

di Elena Botta Commenta

Phil Collins ha dichiarato di voler appendere il microfono al chiodo e darsi alla vita da pensionato

phil collins

Philiph David Charles Collins, batterista dei Genesis prima e solista poi, ha dichiarato di voler appendere il microfono al chiodo e darsi alla vita da pensionato.
Il 30 gennaio prossimo compirà 60 anni e cambierà vita; dopo aver fatto il tour di addio con i Genesis e dopo l’uscita dell’ultimo ( forse solo prossimo ma non si può mai dire )album Going Back che avverà tra poco ad ottobre e quindi dopo la promozione e dopo qualche concerto benefico in programma con Laura Pausini e Brian Adams si ritirerà a vita privata.



La sua decisione di dedicarsi ai due figli piccoli ( Mattew di 5 anni e Nicholas di 9 ) è dovuta anche al fatto di non aver potuto seguire la vita dei 3 più grandi e di essersi perso gran parte della loro infanzia;vero anche che da qualche tempo ha problemi a tenere in mano la bacchetta sinistra della batteria, dovuta al dolore al polso provocata da uno schiacciamento dei nervi per via delle vertebre del collo.
Negli anni è diventato uno dei maggiori collezionisti di cimeli della battaglia di Alamo dove si è addirittura comprato un terreno e pare che in un futuro abbia intenzione di aprire anche un museo.
Sicuramente ha avuto una carriera ricca di soddisfazioni sia coi Genesis che da solista, basti pensare che ha suonato con i più grandi nomi della musica internazionale quali Eric Clapton, Nathan East e Greg Phillinganes ma c’è da credere che i suoi più fedeli fans non accetteranno di buon grado la sua dipartita.
Staremo a vedere se riuscirà a fare il papà e il pensionato a tempo pieno o cederà alle lusinghe dei suoi ammiratori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>