“Ali e radici”, il nuovo album di Eros Ramazzotti

di Stefania Russo 5

A fine Maggio arriverà in tutti i negozi di dischi non solo italiani ma addirittura mondiali il nuovo album di Eros Ramazzotti che questa..

eros-ramazzotti

A fine Maggio arriverà in tutti i negozi di dischi non solo italiani ma addirittura mondiali il nuovo album di Eros Ramazzotti che questa volta ha fatto penare un bel pò i suoi fans che hano dovuto attendere ben quattro anni per ascoltare un nuovo album di inediti del loro beniamino. Il nuovo lavoro, infatti, arriva a quattro anni di distanza dall’album “Calma apparente” e a due anni di distanza dalla raccolta “E2“.

Il nuovo album si intitolerà “Ali e radici” e sarà anticipato dal singolo “Parla di me“, brano che inizierà ad essere trasmesso dalle principali emittenti radiofoniche verso la fine di aprile, circa un mese prima dell’uscita dell’album.


Attualmente Eros si trova a Los Angeles dove sta finendo di registrare alcune delle 11 tracce che compongono l’album. Sempre a Los Angeles il cantante romano ha scritto testo e musica dei brani avvalendosi della collaborazione di Fausto Cogliati e Claudio Guidetti.

Ovviamente c’è grande attesa tra i fans e non solo visto che Eros Ramazzotti è una delle voci italiane più famose all’estero. La sospence, tuttavia, è alimentata da alcune voci secondo cui Eros avrebbe definito questo suo nuovo lavoro caratterizzato da un’impronta totalmente diversa rispetto a quella relativa ai suoi precedenti dischi.


Le voci, tuttavia, non sono state confermate e per sapere se esse siano o meno vere, purtroppo, non possiamo far altro che attendere pazientemente.

All’album seguirà un lungo tour mondiale che partirà dall’Italia intorno al mese di Ottobre. Ricordiamo che nella sua carriera Eros Ramazzotti ha pubblicato 15 album e venduto circa 50 milioni di dischi.

Commenti (5)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>