Paper Gods, a settembre il nuovo album dei Duran Duran

di Pina Commenta

Più di cento milioni di dischi venduti. Una popolarità che si estende a livello mondiale. Ma ancora hanno fame di successi. A settembre, l’11 in tutto il mondo e il 18 negli States, i Duran Duran pubblicheranno il loro quattordicesimo studio album dal titolo ‘Paper Gods’.

Il disco uscirà per Warner Bros. I fan sono già in trepidazione per il ritorno del gruppo formato dal cantante Simon Le Bon, dal tastierista Nick Rhodes, dal bassista John Taylor e dal batterista Roger Taylor.

Il quartetto ha registrato  l’album a Londra con i produttori Nile Rodgers, Mark Ronson, Josh Blair e Mr Hudson. Nel disco anche special guest di enorme peso quali Janelle Monáe (nel primo singolo, “Pressure Off”), l’ex chitarrista dei Red Hot Chili Peppers John Frusciante, la cantante canadese vincitrice di un Juno-Award Kiesza, il cantautore britannico Mr Hudson, il violinista  Davidé Rossi e l’attrice Lindsay Lohan.

L’ album è stato mixato da Mark ‘Spike’ Stent. Paper Gods sarà disponibile in pre-ordine e “Pressure Off” sarà acquistabile in tutti gli store digitali e su DuranDuran.com già da questa settimana. La canzoni in Paper Gods catturano il dualismo e il senso di conflitto che sono il cuore della musica dei Duran Duran. “E’ davvero un ritorno a quello strano mix dei Duran dei primi tempi: il pop dai bordi duri e netti, che convive con il lato scuro, strano e sperimentale, “ dichiara John. “E’ qualcosa di essenziale per tutti noi,” aggiunge Nick. “E’ bello poter sollevare l’umore della gente – e il tuo stesso – con un bella dose di puro pop, ma il mondo in cui viviamo non è fatto solo di quella roba, per cui mi sembra assolutamente naturale aver mantenuto un piede nel lato più scuro e gotico della vita.”

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>