Canzone pubblicità Fix Design, marzo 2011

di Elena Botta Commenta

La nuova pubblicità della Fix Design vede una ragazza molto bella ( è la modella Maya Neubert) che gira per una città in bicicletta e tutti gli uomini l'ammirano

Fix-Design-spot-2011

La nuova pubblicità della Fix Design vede una ragazza molto bella (è la modella Maya Neubert) che gira per una città in bicicletta e tutti gli uomini l’ammirano, compreso anche il gelataio che, preso dall’emozione, non riesce a mettere il gelato sul cono.
La ragazza arriva poi davanti ad una vetrina della Fix Design ed entra a comprare diversi vestiti che poi va a casa a provare davanti allo specchio, per trovare quello giusto da indossare, per uscire con il suo nuovo accompagnatore.
La canzone dello spot, molto retrò e molto romantico è la famosa Carina, cantata dal mitico Fred Buscaglione.
Di seguito pubblichiamo il testo.



Carina
carina
diventi tutti i giorni piu’ carina
ma in fondo resti sempre una bambina
che non conosce
il dolce gioco dell’amor
graziosa
nessuna donna al mondo e’ piu’ graziosa
perche’ la tua boccuccia deliziosa
se vuole un bacio
non ha il coraggio di mentir
carina
allegra e spensierata sei carina
ma con il broncio
sembri ancor piu’ bella
tu sei la stella che manca in ciel
perche’ carina, carina, carina sei tu
simpatica e dolce ogni giorno di piu’
e col tuo candore
carina tu sei fatta per amar
carina
diventi tutti i giorni piu’ carina
ma in fondo resti sempre una bambina
che non conosce
il dolce gioco dell’amor
graziosa
nessuna donna al mondo e’ piu’ graziosa
perche’ la tua boccuccia deliziosa
se vuole un bacio
non ha il coraggio di mentir
perche’ carina, carina, carina sei tu
simpatica e dolce ogni giorno di piu’
e col tuo candore
carina tu sei fatta per amar
carina
carina tu sei fatta per amar
carina tu sei fatta per amar

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>