Musica dello spot del chewing gum Mentos

di Stefania Russo Commenta

C'è chi l'ha giudicata simpatica e originale, chi stupida e insignificante ma, forse, lo scopo dei creatori del nuovo spot del chewing gum..

mentos

C’è chi l’ha giudicata simpatica e originale, chi stupida e insignificante ma, forse, lo scopo dei creatori del nuovo spot del chewing gum Perfetti Mentos era proprio quello di far parlare della loro pubblicità. Di certo, non si può dire che passi inosservato.

La pubblicità, nel dettaglio, mostra due ragazzi che si incontrano in una lavanderia a gettoni. I ventilatori accessi e i vestiti leggeri dei protagonisti lasciano intendere che faccia molto calod. Il ragazzo, dopo aver mangiato un chewing gum Mentos afferra la ragazza e iniza a baciarla facendola girare come se fosse una ventola o, sempre per rimanere in tema, l’oblò di una lavatrice. Alla fine lo spot termina con la frase “There is nothing like a mentos kiss“, ovvero “niente è come un bacuio mentos”.


Lo spot è privo di parole da parte dei protagonisti, c’è solo una musica in sottofondo il cui autore e il cui titolo, sono poco conosciuti, ebbene il brano sia piuttosto orecchiabile. Si tratta di “Piece of my heart” di Janis Joplin, canzone contenuta nell’album “Cheap Thrills” del 1968 e successivamente inserito anche nell’album “Janis Joplin’s Greatest Hits”.

La cantante è poco conosciuta non solo perchè i suoi lavori risalgono agli anni sessanta ma soprattutto perchè morì giovanissima, a soli 27 anni, a causa di un overdose. Janis Joplin faceva inizialmente parte del gruppo “Big Brother and the Holding Company” ma negli ultimi anni di vita abbandonò il gruppo e intraprese una breve carriera da solista.

Janis Joplin, nonostante i pochi anni di attività è stata inclusa nella classifica, stilata dalla rivista americana Rolling Stone, dei 100 artisti più importanti della storia.



Guarda lo spot:

Ascolta la canzone:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>