Beyoncé bianca ed è scandalo

di Lucia D Antuono Commenta

Beyoncé ha rilasciato la sua prima intervista dopo il parto in cui mostra la sua grande gioia per la nascita della figlia, ma nel frattempo è polemica per una sua foto in cui appare completamente bianca.

Momento magico per Beyoncé che ha dato alla luce Blue Ivy Carter. La cantante si sta godendo la sua vita privata fatta di pannolini, poppate, ma soprattutto di tanto amore. C’è attesa per scoprire il volto della piccola, ma nel frattempo Beyoncé ha concesso la sua prima intervista dopo il parto.

La cantante è apparsa visibilmente emozionata e felice, è da tempo che sognava di diventare mamma e finalmente c’è riuscita. Beyoncé quindi si è concentrata sulle incredibili emozioni provate durante la nascita di sua figlia ed ha anche spiegato come il marito sia un papà tuttofare, pronto insomma a collaborare per il bene della figlia.

Inoltre Jay-Z ha già dedicato un brano a Blue Ivy Carter, per un musicista e cantante non c’è niente di meglio che esprimere i propri sentimenti attraverso le note musicali. Periodo quindi davvero felice per la famiglia Carter, ma in queste ultime ore Beyoncé è entrata nell’occhio del ciclone per un’immagine, scattata prima del parto e in occasione del lancio del suo nuovo album 4, in cui appare completamente bianca.

Beyoncé è bionda, con la pelle chiara e gli occhi azzurri, un’immagine che ha fatto suscitare l’ira della sua gente, gli afroamericani che tutt’ora lottano per i propri diritti. Su questa foto non ci sono però delle dichiarazioni rilasciate da Beyoncé, ma non è la prima volta che la cantante mostra questa voglia di apparire leggermente schiarita, era già successo qualche anno fa quando fu la testimonial di un famoso marchio di cosmetici. Che la cantante sia presa dalla stessa ossessione di Michael Jackson?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>