Canzoni che fanno piangere gli uomini

di Stefania Russo Commenta

Secondo un sondaggio realizzato dall'ente "PRS For Music" esistono delle canzoni che fanno piangere gli uomini, o meglio, che potrebbero..

500_REM_0066-2

Secondo un sondaggio realizzato dall’ente “PRS For Music” esistono delle canzoni che fanno piangere gli uomini, o meglio, che potrebbero far scendere una lacrima a quelli dall’animo più sensibile. Inutile dire che si tratta di un tema apparentemente frivolo ma che in realtà ha suscitato la curiosità di tantissime persone, soprattutto donne che hanno interpretato questa inchiesta come una sorta di vendetta su quello che tradizionalmente è definito il sesso forte.

Ebbene, per non tenervi troppo sulle spine vi sveliamo che la canzone capace più di tutte di far commuovere un uomo è “Everybody hurts” dei REM, contenuta nell’album “Automatic for the people” pubblicato nel 1992.


Il secondo posto, invece, è stato conquistato da “Tears in Heaven” di Eric Clapton, scritta in ricordo di suo figlio Conor scomparso prematuramente. Il terzo gradino del podio spetta a “Hallelujah” di Leonard Cohen mentre il quarto posto è stato conquistato dall’unica donna in classifica: Sinead O’Connor con la sua “Nothing compares 2U“. Di seguito la top ten delle canzoni capaci di far piangere un uomo:

1. Everybody hurts – R.E.M.
2. Tears in Heaven – Eric Clapton
3. Hallelujah – Leonard Cohen
4. Nothing compares 2 U – Sinead O’Connor
5. With or without you – U2
6. Drugs don’t work – Verve
7. Candle in the wind – Elton John
8. Streets of Philadelphia – Bruce Springsteen
9. Unchained melody – Todd Duncan
10. Angels – Robbie Williams

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>