I Pearl Jam regalano il live di “Just breathe”

di Stefania Russo 1

L'ultimo album dei Pearl Jam "Backspacer" si è rivelato un vero e proprio successo, sarà forse per ringraziare i loro fan per questo inatteso..

Pearl Jam

L’ultimo album dei Pearl JamBackspacer” si è rivelato un vero e proprio successo, sarà forse per ringraziare i loro fan per questo inatteso trionfo che la band ha deciso di fare un bel regalo a tutti coloro che amano ascoltare le loro canzoni concedendo il download gratuito della versione live di “Just breathe” registrata durante il festival Austin City Limits.

Per poter scaricare la canzone occorre essere registrati a Twitter, se non lo siete poco male, bastano pochissimi minuti per iscriversi al microblogging del canarino azzurro che tra le altre cose vi consentirà di essere sempre aggiornati sulle ultime novità di numerose star della musica, tra cui anche i Pearl Jam che hanno una pagina personale attraverso la quale si tengono costantemente in contatto con i loro fan.


Per rendere il tutto più semplice e veloce basta cliccare qui, sarete indirizzati alla pagina da cui sarà possibile ricevere il codice che consentirà di scaricare il brano su iTunes, anche in questo caso se non siete registrati dovrete necessariamente farlo altrimenti sarete costretti a rinunciare al download.


Ma non è ancora finita, tra tutti coloro che scaricheranno gratuitamente la versione live di “Just breathe” verranno estratti quindici fortunati ai quali verrà inviata una versione in edizione limitata del vinile di “Backspacer”.

Un’occasione davvero unica per tutti i fan della band che avranno modo non solo di avere gratis un brano live ma anche di concorrere alla possibilità di vedersi recapitare a casa un pezzo introvabile da collezione.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>