I Gorillaz tornano con un nuovo album

di Stefania Russo Commenta

I Gorillaz tornano con un nuovo album, il terzo dopo il grandissimo successo di "Gorillaz" del 2001 e "Demon Days" del 2005. Del nuovo album si conosce..

gorillaz

I Gorillaz tornano con un nuovo album, il terzo dopo il grandissimo successo di “Gorillaz” del 2001 e “Demon Days” del 2005. Del nuovo album si conosce ancora poco, probabilmente sarà intitolato “Carousel” ma per ora si tratta solo di voci, nulla è ancora stato confermato ufficialmente, l’unica cosa certa è che i componenti della band e Jamie Hewlett si sono rimessi al lavoro.

Non si sa neanche se questo nuovo progetto comprenderà anche un film sui Gorillaz con la probabile regia di Terry Gilliam, un’ipotesi questa di cui si parla già da un bel pò di tempo.


Altra notizia certa, e forse anche quella che ha suscitato maggiore scalpore e incredulità, è che sarà Alan Moore a occuparsi del booklet del nuovo disco dei Gorillaz. Alan Moore è uno dei più grandi fumettisti di tutti i tempi, conosciuto soprattutto per essere il papà di Watchmen, uno dei fumetti più famosi al mondo.


A rivelarlo è stato proprio Moore nel corso di un’intervista rilasciata alla rivista Mustard e durante la quale ha raccontato che i componenti della band sono andati a trovarlo a Northampton la scorsa settimana proprio per commissionargli il libretto del loro nuovo disco.

I Gorillaz sono nati 11 anni fa e sono la prima band a non essere mai stata vista dai loro fan, i suoi componenti infatti in televisione appaiono attraverso dei personaggi di cartoni animati mentre durante i concerti si esibiscono dietro un velo per cui si vedono solo le loro ombre.

In ogni caso le loro identità non sono ignote, dietro i cartoon e dietro i teli si nascondono Damon Albarn, il dj giapponese Dan The Automator e il rapper-batterista Del Tha Funkee Homosapien.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>