George Michael salvato dalla musica

di gijno Commenta

Dopo questo album, che per il momento è ancora l'ultimo, nel 2006 è stata pubblicata una raccolta di successo..

George Michael

George Michael, famoso cantante londinese ed ex degli Wham!, ha detto che, grazie all’amore per la musica, si è salvato dalla depressione.

Alcuni tra i problemi personali del cantante, che avrebbero potuto danneggiarlo, sono stati risolti proprio grazie alla musica, che gli ha “permesso di sopravvivere, proprio come un’ancora di salvezza“.

Uno dei colpi più duri che ha dovuto subire è stata la perdita del compagno Anselmo Feleppa, causata dall’AIDS. Un dolore molto grande per George Michael, che ha avuto bisogno di tre anni per riprendersi.



Come se non bastasse, nel 1997, è morta anche la mamma del cantante inglese, alla quale, ha dichiarato, non ha mai detto di essere omosessuale.

George Michael è uno dei cantanti britannici di maggior successo, con oltre 85 milioni di dischi venduti, sia in patria che all’estero. Agli inizi della sua carriera, insieme al chitarrista Andrew Ridgeley, formò il duo degli Wham!, scioltosi nel 1986, dal cui momento George ha iniziato una fortunata carriera solista.

Dopo due album, cover di altri artisti e problemi personali, George Michael ha pubblicato il suo nuovo album nel 2004, dal titolo “Patience”, con il quale è tornato fortemente alla ribalta, anche con uno splendido tour mondiale.

Dopo questo album, che per il momento è ancora l’ultimo, nel 2006 è stata pubblicata una raccolta di successo del cantante britannico, dal titolo Twenty Five, un omaggio ai suoi 25 anni di carriera.

Gijino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>