Vivere o niente di Vasco Rossi è l’album più venduto del 2011 in Italia

di Lucia D Antuono Commenta

Vivere o niente di Vasco Rossi è l'album più venduto del 2011 in Italia. Il rocker di Zocca è riuscito a conquistare un primato importante, dimostrando come di essere ancora il migliore nella nostra discografia.

Il re incontrastato delle vendite italiane continua ad essere Vasco Rossi. Il suo Vivere o niente, album uscito a fine marzo dello scorso anno, è riuscito ad aggiudicarsi il primato come il più venduto del 2011 nel nostro Paese.

Una grande soddisfazione per il rocker di Zocca che sicuramtne non ha passato un anno semplicissimo a causa dei suoi problemi di salute. I fan però hanno voluto sempre dimostrare il loro grande affetto nei riguardi del cantante italiano. Non è un caso in effetti che il suo album Vivere o niente sia il più venduto in Italia, questo testimonia che nonostante l’età e gli anni che passano, il rocker di Zocca riesca sempre a colpire nel cuore della gente.

Certo in campo internazionale l’album 21 di Adele è il più venduto del secolo, anche se nel nostro Paese è riuscito a piazzarsi al quarto posto degli album più venduti di questo 2011 appena trascorso. Questo tipo di classifica inoltre fa capire come il 2011 sia stato in Italia l’anno della musica italiana. Nei primi dieci posti degli album più venduti nel nostro Paese ci sono ben sette artisti italiani.

Una grande soddisfazione per la nostra musica che combatte costantemente con la crisi del settore discografico, sempre più nera a causa di internet e dei download illegali. E’ impressionante inoltre vedere come al quinto posto ci sia Laura Pausini, che è stata per un bel periodo in vetta alle classifiche con il suo Iedito. C’è però da dire che questo suo nuovo lavoro discografico è uscito solamente a novembre e indubbiamente essersi piazzata al quinto posto è già un grandissimo successo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>