Canzone pubblicità Kenzo Flower maggio 2011

di Elena Botta Commenta

Il nuovo spot della maison giapponese Kenzo mostra una bellissima ragazza orientale seduta su un tetto di una casa che guarda il panorama sottostante e ad un certo punto, iniziano a cadere dal cielo dei papaveri.

kenzo_flower_w

Il nuovo spot della maison giapponese Kenzo mostra una bellissima ragazza orientale seduta su un tetto di una casa che guarda il panorama sottostante e ad un certo punto, iniziano a cadere dal cielo dei papaveri.
Lei ne afferra uno e tutt’intorno si colora di rosso; i papaveri hanno coperto tutti i tetti della città, facendola diventare un immenso prato fiorito.
Dal tetto spuntano una bambina che suona un violino, un bambino con dei fiori in mano ed un uomo che porta con sè dei papaveri.
La canzone, che ha un sound molto tzigano e molto spensierato è intitolata Jil is Lucky ed è cantata dai The Wanderer.
Di seguito pubblichiamo il testo e la traduzione.


There are flowers in my room
And they don’t need a job
They just need time
To grow and die
And the lovers on their cloud
don’t give a shit about the money
They’re here to try
To stay side by side
But it’s so hard

‘Cause the morning always comes to kill the dream
You had the night before

Well I’m dragging myself all along the pavement
Up in the sky, there’s someone behind
And he’s guiding my steps
Up and down the life stairs
Helps me thereby leaving again

And I’m walking all damned day
Day after day
But it’s okay
I’m on my way
Wandering again from the West to the East
I try to resist
But it’s so hard not to fall

‘Cause the morning always comes to kill the dream
You had the night before

Well I’m dragging myself all along the pavement
Up in the sky, there’s someone behind
And he’s guiding my steps
Up and down the life stairs
Helps me thereby leaving again

TRADUZIONE
Ci sono fiori nella mia stanza
E non hanno bisogno di un lavoro
Hanno solo bisogno di tempo
Per crescere e morire
E gli amanti nella loro nuvola
non gliene frega niente dei soldi
Sono qui per cercare
Per stare fianco a fianco
Ma è così difficile

Perche ‘la mattina arriva sempre per uccidere il sogno
che hai avuto la sera prima

Beh io sono me stesso trascinandomi lungo tutto il marciapiede
Su nel cielo, c’è qualcuno dietro
E lui che guida i miei passi
Su e giù per le scale della vita
Mi aiuta in tal modo di lasciare di nuovo

E sto camminando tutti i maledetti giorni
Giorno dopo giorno
Ma va bene
Sono sulla mia strada
Vagando di nuovo da Ovest a Est
Io cerco di resistere
Ma è così difficile non cadere

Perche ‘la mattina arriva sempre per uccidere il sogno
che hai avuto la sera prima

Beh io sono me stesso trascinando lungo tutto il marciapiede
Su nel cielo, c’è qualcuno dietro
E lui che guida i miei passi
Su e giù per le scale della vita
Mi aiuta in tal modo di lasciare di nuovo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>