Michel Telò e il nuovo tormentone Ai se eu te pego

di Lucia D Antuono Commenta

Il nuovo tormentone invernale è Ai se eu te pego di Michel Telò. In poche settimane, questa banalissima canzone proveniente dal Brasile, è diventata la più scaricata nel nostro Paese.

Qualcuno pensa che il termine tormentone in campo musicale sia utilizzabile solo in estate. Insomma è soprattutto con la bella stagione che il mondo della musica propone canzoni sempre più divertenti e ballabili che diventano la colonna sonora della nostra estate.

Quest’anno però il tormentone musicale ha fatto capolino anche in inverno. Non si tratta di una canzone di Natale, ma di un brano proveniente dal Brasile che sta letteralmente spopolando. Si tratta di Ai se eu te pego di Michel Telò. Una canzone che non ha un testo significativo, ma che con il suo ritmo latineggiante è letteralmente entrata nella testa di tutti noi.

Il boom improvviso di questo brano è arrivato grazie ad alcuni calciatori brasiliani che nelle loro esultanze hanno ballato questa canzone. Questo perché Ai se eu te pego di Michel Telò è il classico brano che si balla con qualche passo davvero molto semplice e banale. Nel giro quindi di pochissimo tempo la canzone è diventata un vero tormentone ed è stato soprattuto il web ad alimentare ancor di più questo successo.

Il video su youtube è cliccatissimo, ma soprattutto la canzone di Michel Telò è diventata la più scaricata dal web. E’ scesa quindi al secondo posto Someone like you di Adele che è l’artista dell’anno. Da considerare come la cantante inglese fosse da più di unidici settimane in vetta a questo tipo di classfica. Ciò significa davvero che Ai se eu te pego di Michel Telò è diventato un incredibile tormentone, non era facile detronizzare la grande Adele.

Michel Telò Ai se eu te pego

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>