Niente biopic per Amy Winehouse

di Lucia D Antuono Commenta

Smentita la voce di un possibile biopic su Amy Winehouse. Il padre della cantante ci ha tenuto a precisare che è troppo presto per realizzare un progetto cinematografico sulla figlia, Lady Gaga resta alla finestra.

Il nuovo album di Amy Winehouse conquista il primato in Gran Bretagna, ma per il momento non ci sarà un biopic sulla cantante scomparsa lo scorso luglio. In queste ultime ore era circolata la notizia che il padre della Winehouse, Mitch, avesse dato il suo consenso per iniziare la produzione di un nuovo film che raccontasse la vita della figlia.

Anzi si era detto che fosse stata scelta Lady Gaga per vestire proprio i panni di Amy Winehouse. Una notizia che indubbiamente aveva fatto piacere a tutti gli amanti della cantante inglese, sono molte le iniziative che riguardano la Winehouse e anche questa cinematografica sembrava più che fattible.

Invece non sarà così perché Mitch Winehouse ci ha tenuto a precisare che è ancora troppo presto per realizzare un biopic sulla figlia, morta pochi mesi fa. Insomma a quanto pare la famiglia non è ancora pronta a vedere sul grande schermo la vita di Amy, fatta indubbiamente di grandi successi, ma anche di momenti piuttosto bui che hanno poi contribuito alla sua morte. Tutto quindi resta congelato, non è nemmeno chiaro se con il passar del tempo sarà poi possibile realizzare finalmente il biopic su Amy Winehouse.

Intanto Lady Gaga resta alla finestra, per lei sarebbe una grandissima occasione riuscire ad approdare sul grande schermo nelle vesti del suo idolo. C’è semrpe stato un forte legame che ha unito la cantante italo-americana alla Winehouse. Non è un caso che di recente Lady Gaga abbia visitato la casa di Amy Winehouse. Miss Germanotta è come se si sentisse in dovere verso la cantante scomparsa, quest’ultima infatti ha contribuito a stimolare la piccola Gaga a credere nei propri sogni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>