Lenny Kravitz è pronto con un nuovo disco

di Elena Botta Commenta

Nel corso della prossima estate ci sarà un grande ritorno, quello di Lenny Kravitz, che presenterà il suo nuovo album Black and white America,

482f3eb118e29_normal

Nel corso della prossima estate ci sarà un grande ritorno, quello di Lenny Kravitz, che presenterà il suo nuovo album Black and white America,
Riguardo al titolo del disco, Lenny ha recentemente commentato in un’intervista: “Beh, è la mia vita. Sono nato a metà strada tra quello che si è soliti chiamare il mondo ‘bianco’ e quello ‘nero’ (la madre di Kravitz, l’attrice Roxie Roker, era afroamericana, mentre il padre, il produttore Sy Kravitz, aveva ascendenze ebraico-russe, ndr): la mia vita è sempre stata piena di contrasti, e questo si è riflesso non solo nelle mie esperienze, ma anche in quelle della nazione della quale vivo.



Nazione che evidentemente ha saputo superare questi contrasti, visto chi ha deciso di mettere alla Casa Bianca. Ogni disco è personale, ma questo credo lo sia più di altri: un po’ perché riguarda più da vicino la mia storia, un po’ perché permetterà agli ascoltatori di entrare più profondamente nella mia vita e nella mia personalità.”
La lavorazione dell’album è iniziata nel 2009 e Lenny ha registrato tutte le parti vocali e strumentali da solo, tranne per alcuni pezzi in cui ha chiesto l’ausilio del famoso chitarrista Craig Ross e, nella sezione fiati, di Troy “Trombone Shorty” Andrews.
Il disco, molto personale, conterrà dodici brani inediti ed in proposito Lenny ha dichiarato: “Sono canzoni molto veloci, forse le più veloci che abbia mai composto, è un disco molto ‘rotondo’, dove le mie influenze di sentono tutte chiaramente, dal rock al funk, passando per il jazz e l’r’n’b. Sarà un disco molto ‘crudo’, con molti più sintetizzatori rispetto al passato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>