Trainspotting 2, la tracklist finisce online

di Valentina Cervelli Commenta

A sorpresa, grazie ad un errore di Amazon, la tracklist della colonna sonora di Trainspotting 2 è finita online. Lo ha riportato Mixmag, il quale ha colto questa disattenzione al volo nel momento in cui è accaduta. Il cd uscirà ufficialmente il prossimo 27 gennaio insieme alla proiezione del film nei cinema inglesi.

 

Quel che è stato interessante è che approfittando dell’errore ci ha pensato proprio Irvin Welsh a sottolineare come la tracklist emersa fosse effettivamente quella originale, grazie ad un commento sulla partecipazione degli Young Father, decisamente massiccia con i loro tre brani. Una colonna sonora davvero interessante già solo per questo motivo visto che stiamo parlando di una banda rap di Edimburgo: una nota di colore incredibile rispetto alla storia e non solo per il talento di questi artisti. Quelle che possono essere considerate altre new entry della colonna sonora sono Fat White Family e Wolf Alice.

Per il resto è impossibile non notare come nella colonna sonora di Trainspotting 2 vi siano i graditi ritorni di artisti che già fecero parte con i propri brani del primo capitolo della saga. Un esempio? Gli Underworld con la loro Born Slippy o Iggy Pop con Lust For Life: quest’ultimo nella versione remix firmata The Prodigy. Fra i nomi presenti nella tracklist della colonna sonora anche i Frankie Goes to Hollywood con un classico come Relax, i Queen con Radio Ga Ga, i Blondie con  Dreaming e i Clash di Joe Strummer con (White Man) in Hammersmith Palais. Cosa chiedere di più se non che il 27 arrivi presto?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>