Canzone pubblicità Acqua di Gio Essenza Giugno 2012

di Lucia D Antuono Commenta

La canzone pubblicità Acqua di Gio Essenza è Personal Jesus dei Depeche Mode.

Con l’arrivo dell’estate emergono anche nuove pubblicità sui profumi. Non poteva mancare il nuovo profumo maschile di Acqua di Gio, rigorosamente di Giorgio Armani. Per la nuova pubblicità di Acqua di Gio Essenza è ovviamente il mare il protagonista e il bel modello Simon Nessman. Quest’ultimo è immerso nelle acque del mare e come un sirenetto esce tra le onde con uno sguardo a dir poco ammaliante.

Semplice, ma concreta la nuova pubblicità del profumo Acqua di Gio Essenza. Interessante è la canzone che funge da colonna sonora a tale spot ed è un brano famosissimo dei Depeche Mode.

httpv://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=ts9DAQ86JQA

La canzone pubblicità di Acqua di Gio Essenza è Personal Jesus. I Depeche Mode sono in attività dagli anni Ottanta, è uno dei gruppi musicali che ha avuto maggiore successo in quel periodo e che ancora oggi riescono a dare un’impronta importante nel campo della musica mondiale. La band britannica ha sempre realizzato una musica new wave con forte stampo rock, quest’ultimo è il genere più in voga negli anni Ottanta.

Il loro successo è misurato proprio dall’incredibile numero di album venduti in tutti questi album, oltre cento milioni di copie vendute in tutto il mondo. Personal Jesus, canzone pubblicità di Acqua di Gio Essenza, fa parte dei primi grandi successi della band inglese. Uscito come singolo nel 1989, Personal Jesus de Depeche Mode anticipò l’album Violator, pubblicato poi nel 1990. Si attende ora il nuovo lavoro discografico dei Depeche Mode, l’ultimo risale al 2009, Sounds of universe che ha continuato a confermare la grandezza di questo gruppo musicale praticamente immortale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>