Slash’s in concerto

di Redazione 1

Il chitarrista britannico, all'anagrafe Saul Hudson, è uno stacanovista della musica rock e dopo la fine degli storici Guns N' Roses avvenuta nel 1993..

slash

L’anima, insieme ad Axl Rose, dei Guns N’ Roses torna in Italia ma questa volta per presentare il suo debutto da solista.

Il chitarrista britannico, all’anagrafe Saul Hudson, è uno stacanovista della musica rock e dopo la fine degli storici Guns N’ Roses avvenuta nel 1993, mette in piedi prima il progetto Slash’s Snakepit, monicker sotto il quale vengono pubblicati due album, e poi da vita ai Velvet Revolver, ovvero gli ex Guns Duff McKagan al basso e Matt Sorum alla batteria, con Scott Weiland, ex Stone Temple Pilots, alla voce.

Con loro pubblica altri due album ottenendo anche un ottimo successo commerciale.



Nel frattempo il chitarrista, famoso per l’inconfondibile cappello, occhiali scuri e riccioli fluenti a coprirne in parte gli occhi, ha collaborato dal finire degli anni ottanta ad oggi con un infinità di artisti, dalle icone rock Alice Cooper, Iggy Pop, Motörhead al re del pop Michael Jackson, sue parti di chitarra si sentono nella hit Black or white, al nostro Vasco Rossi nazionale, a cui ha regalato un assolo nell’album “Il mondo che vorrei”
Il primo lavoro solista, omonimo, vede alternarsi le illustrissime collaborazioni di artisti del calibro di Ozzy Osbourne, Chris Cornell, Ian Astbury, Lemmy Kilmister dei Motörhead, Dave Grohl, Duff McKagan, Iggy Pop, solo per citarne alcuni!

Durante il lungo tour europeo il carrozzone si fermerà per una sola imperdibile data nel nostro paese, precisamente al Palalido di Milano il prossimo 10 giugno, prezzo del biglietto 36,00 euro + diritti di prevendita.

Per maggiori info sui dettagli dell’evento potete consutare il sito www.liveinitaly.com

Maurizio Iorio

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>