Tricky in Italia il 26 Giugno 2010

di Redazione 1

E' proprio dai Massive Attack che Tricky fa pubblicare il suo album di debutto, 'Maxinquaye', dedicato alla madre morta suicida..

tricky

Sarà in Italia per una data a Roma il prossimo giugno Tricky, all’anagrafe Adrian Thaws, artista che fonde nella sua musica elementi rock, pop ed hip hop. Nato a Knowle West, un piccolo distretto della contea di Bristol, in Inghilterra, Tricky appare alla voce in alcuni brani dell’album di debutto del collettivo inventore del trip hop dei Massive attack, intitolato Blue lines, ma esce dal gruppo quasi subito dopo una fugace collaborazione al secondo lavoro della band, Protection.

E’ proprio dai Massive Attack che Tricky fa pubblicare il suo album di debutto, ‘Maxinquaye’, dedicato alla madre morta suicida.



L’album fu un enorme successo ed egli divenne un artista di fama internazionale, cosa che inizialmente lo mise un pò a disagio in quanto tutta la stampa prese subito ad etichettare la comunità nera del Regno Unito col genere trip hop, ma smentì subito tutti riuscendo a fondere diversi stili musicali in qualcosa mai sentito prima e riuscendo quindi a schiodarsi di dosso l’etichetta trip hop.

Nel 1996 pubblica il suo secondo album, ‘Nearly God’prodotto da Neneh Cherry e Björk, le quali parteciparono anche come voci in alcuni dei suoi pezzi. Il brano di apertura è una cover di ‘Tattoo’ di Siouxsie & the Banshees, storica band dell’area dark mondiale.

Negli anni successivi Tricky ha pubblicato 6 album, una raccolta e un remix album, che hanno contribuito a renderlo uno dei più importanti produttori di musica trip hop sperimentale a livello internazionale. Inoltre ha contribuito alle colonne sonore del film “La regina dei dannati” nel 2002 e per alcune note serie televisive come “CSI: Scena del crimine”, “The L Word” e “Girlfriends”.

Tricky si esibirà nell’ambito della manifestazione Luglio suona bene, in programma al Cavea auditorium del Parco della Musica in Roma il 26.06.2010, more info on http://www.liveinitaly.com/

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>