Uto Ughi contro Allevi: Un bluff

di Luca Mercatanti Commenta

Ughi in una intervista rilasciata a "La Stampa" afferma in maniera molto pesante:..

Uto Ughi in una intervista rilasciata a “La Stampa” afferma in maniera molto pesante: “L’opera di Allevi è un furbo collage di nessun valore; in passato non sarebbe nemmeno entrato in Conservatorio. Prenda esempio da Bocelli: almeno quando parla di sé non è presuntuoso, da musicista conosce bene i propri limiti”.

Il violinista ne ha per tutti: “Ho seguito il concerto natalizio e l’ho ascoltato incredulo fino alla fine. Ne sono rimasto offeso come musicista. Allevi pianista? Ma lui si crede anche compositore, filosofo, poeta, scrittore. La cosa che più mi dà fastidio è l’investimento mediatico che è stato fatto su un interprete mai originale e privo del tutto di umiltà”.


Uto Ughi si è sfogato attraverso la stampa per far sapere ciò che pensa veramente di Giovanni Allevi, considerato da lui un bluff.

Uto si rifà persino alla Presidenza del Senato, affermando: “E’ grave che le istituzioni avvalorino un simile bluff, hanno ben poca cultura”.

Uto Ughi è considerato il violinista più grande che l’Italia abbia mai avuto. Saranno quindi accettate queste critiche da Giovanni Allevi e dalla stessa Presidenza del Senato?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>