Katy Perry sotto accusa per “California Gurls”

di Stefania Russo Commenta

Il nuovo singolo di Katy Perry "California Gurl" è senza dubbio la hit del momento, grazie al suo ritmo contagioso è una delle canzoni più..

katy_perry_california_gurls

Il nuovo singolo di Katy PerryCalifornia Gurls” è senza dubbio la hit del momento, grazie al suo ritmo contagioso è una delle canzoni più scaricate dagli utenti e più trasmesse dalle principali emittenti radiofoniche, tuttavia per la cantante sono in arrivo delle noie legali proprio a causa di questa canzone.

La questione, in realtà, è ancora piuttosto controversa. Secondo quanto riportato da alcune fonti, infatti, pare che la Rondon Music, etichetta discografica dei Beach Boys, storica band degli anni ’70, avrebbe avviato un causa legale contro Katy Perry perchè nella canzone in questione ci sarebbero delle analogia con il brano “California Girls” pubblicato nel 1965.


La Rondon Music, in particolare, si riferisce alla frase “I wish they all could be California Girls” cantanta da Snoop Dogg verso la fine del brano, a suo avviso copiata dal brano del 1965.

Come dicevamo, tuttavia, la questione è piuttosto controversa. Nonostante l’etichetta discografica abbia avviato una causa legale, sembra che la band non sia della stessa opinione. Recentemente, infatti, Brian Wilson, co-fondatore dei Beach Boys, ha definito la canzone di Katy Perry “contagiosa”, aggiungendo di essere lusingato del fatto che Snoop Dogg abbia scelto di includere una parte del testo della loro canzone.

Come andrà a finire?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>