Pimi 2009, vince Dente con “L’amore non è bello”

di Stefania Russo Commenta

L'edizione 2009 del Premio internazionale della musica indipendente è stato vinto da Dente con il suo brano intitolato "L'amore non..

dente-lamore-non-e-bello

L’edizione 2009 del Premio internazionale della musica indipendente è stato vinto da Dente con il suo brano intitolato “L’amore non è bello“.

La manifestazione è organizzata dal Mei, il Meeting degli Indipendenti, si terrà il 27, 28 e 29 novembre a Faenza e nel corso delle varie serate verranno consegnati i vari premi già assegnati.


Nelle altre sezioni della manifestazione, infatti, sono stati premiati anche gli Zu, un gruppo storico di origine romana che si è aggiudicato il riconoscimento come miglior band, e Beatrice Antolini, una giovane autrice e polistrumentista che ha ricevuto il premio come miglior solista.


Il premio per il miglior tour, invece, è andato ai Calibro 35, una band che riunisce diversi membri di altre importanti formazioni e che ripropone le colonne sonore dei film polizieschi italiani degli anni Cinquanta e Sessanta, mentre per la categoria miglior autoproduzione il premio è stato assegnato a Giancarlo Frigeri.

Tra gli altri riconoscimenti troviamo quello assegnato alla Trovarobato, casa discografica con sede a Bologna che si è aggiudicata il premio come miglior etichetta indie grazie a produzioni di rilievo come quelle di Mariposa, Musica per Bambini, Alessandro Grazian, East Rodeo e tanti altri, il premio come miglior produttore artistico che invece è andato a Enrico Gabrielli che vanta collaborazioni con gli Afterhours, Vinicio Capossela, Niccolo’ Fabi e Morgan.

Manuel Agnelli, cantante e leader degli Afterhours, ha ricevuto invece il premio per la miglior produzione discografica con “Il paese è reale”, lavoro che è stato portato a Sanremo e che riunisce 19 tra i migliori artisti indipendenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>