John Legend: icona pop in Jesus Christ Superstar

di Valentina Cervelli Commenta

La domenica di Pasqua la NBC ha mandato in onda uno dei suoi progetti musicali più attesi e ben riusciti: Jesus Christ Superstar Live. E se deve essere ammesso che Ted Neeley, l’originale Gesù Cristo è ancora insuperabile, John Legend dimostra di essere un buon cantante ed un icona pop irrinunciabile.

Ed allo stesso tempo che se l’arrangiamento è tuo amico, puoi anche tentare di far dimenticare ai fan di vecchia data di questo musical che moltissimi acuti non sono stati fatti e che non è necessaria un’estensione straordinaria se si ha tanto cuore ed una bella voce. John Legend stupisce ed in positivo nonostante la mancanza degli acuti e Sara Bareilles nel ruolo di Maria Maddalena fa innamorare, ma su questo non si avevano dubbi grazie a ciò che è stata in grado di provare non solo come cantante negli anni ma anche come attrice a Broadway nel musical Waitress.

E se Alice Cooper non ha bisogno di presentazioni come artista la vera rivelazione, Ben Daniles come Pilato (molti lo riconosceranno per la sua presenza nel mondo di Star Wars, N.d.R.) e soprattutto Brandon Victor Dixon come Giuda conquistano cuore e cervello semplicemente giocando con le note in modo incredibile.

Questa produzione di Jesus Christ Superstar non sarà perfetta da ogni punto di vista, ma è sicuramente tra le più riuscite e quella forse più adatta ad avvicinare al mondo dei musical più importanti anche quelle generazioni che ancora non hanno scoperto la bellezza di questo genere. Pop e Broadway? Senza dubbio possono andare a braccetto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>