Per il nuovo anno Rihanna sogna più soldi e un nuovo amore

di Lucia D Antuono Commenta

Rihanna si prefigge alcuni obiettivi per il 2012, tra questi c'è quello di guadagnare di più e di trovare un nuovo fidanzato.

Come tutti gli esseri umani anche i cantanti pensano al nuovo anno con maggior ottimismo e prefiggendosi degli obiettivi da raggiungere per migliorare la propria vita. Così anche Rihanna ha parlato di alcuni buoni propositi per il nuovo anno e lo ha fatto sotto il sole caldo delle Barbados.

La cantante, che si sta godendo un pò di riposo dalle fatiche del suo ultimo tour, ha intenzione di guadagnare di più nel 2012, ma soprattutto di trovare l’amore. Certo la cantante più ricca del 2011 è stata Lady Gaga, questo probabilmente ha un pò infastidito Rihanna che sta lavorando da tempo senza sosta per poter continuare sempre più a guadagnare.

La cantante delle Barbados è l’unica che è riuscita a realizzare sei album in sette anni, per non parlare poi degli incredibili tour in giro per il mondo. Tutto ciò però non basta e come in tutte le cose si può sempre migliorare. Sicuramente l’obiettivo dei soldi non fa onore alla bella Rihanna, ci sono cose molto più importanti nella vita, ma per il momento vuole battere il ferro finché è caldo. La cantante delle Barbados dimostra poi di essere anche una ragazza sensibile e romanticona, sogna come tutte l’arrivo di un uomo che possa donarle tanto amore.

Non sarà facile per una donna in carriera come lei riuscire a trovare un fidanzato, insomma è costantemente in giro per il mondo e alle prese con il lavoro, il tempo per l’amore dove lo trova? Proprio questo ha intenzione di fare Rihanna per il 2012 e tra questi buoni propositi c’è anche quello di smettere di fumare. Nel frattempo però si dedica anche alle amicizie, Rihanna infatti consola Katy Perry dopo il divorzio dal marito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>