Intervista esclusiva a Marco Carta

di Redazione 4

In occasione dell’imminente uscita del suo nuovo album “Il cuore muove”, incontriamo Marco Carta presso la Warner Music di Roma.

003 Harry+

In occasione dell’imminente uscita del suo nuovo album “Il cuore muove”, incontriamo Marco Carta presso la Warner Music di Roma. Marco, che oggi compie gi anni, si presenta afflitto da un leggero raffreddore, tira fuori un termometro per misurarsi la temperatura, mentre il suo cane Atena gironzola contento nella stanza.
Il responso del termometro: niente febbre. Abbiamo ascoltato in esclusiva il nuovo disco, caratterizzato dalla collaborazione con James Morrison, che fa emergere interessanti aperture verso un pop internazionale più fresco, ben conciliandosi con la maturazione musicale che l’artista cagliaritano va ricercando.


D: Ciao Marco. Parliamo subito del tuo nuovo album “Il cuore muove”. Quale messaggio lancia il tuo nuovo cd?
R: Diciamo che il disco non ha un’idea di fondo in particolare, ma il messaggio che vorrei dare è quello di avere un approccio positivo alla vita, a non scoraggiarsi mai nei momenti più difficili, un invito a non arrendersi di fronte ai fallimenti che ciascuno può vivere in vari momenti della propria esistenza.

D: Alle tue fans hai annunciato delle novità, in merito al cd, dicendo che sarai con due donne e non hai voluto aggiungere altro. Quali sono queste novità?
R: So che su internet sono girate queste voci, ma non ci sarà nessun duetto. Sicuramente è una cosa che mi piacerebbe fare e che in futuro farò, ma per adesso non ho trovato una situazione che mi ispiri fini in fondo. Mi piacerebbe tantissimo duettare con Laura Pausini, ma ti dico sinceramente che ancora non mi sento pronto. Per me Laura è una grandissima artista.


D: In merito al tuo nuovo singolo “Quello che dai”, si è vociferato ad un plagio del brano polacco ‘Mòwisiz Masz” di James Morrison e cantata da Lukasz Zagrobelny, ma poi è stato detto che si è trattato di un malinteso. Potresti spiegarci meglio?
R: Non c’è nessun plagio. James ha dato a me il brano come inedito per l’Italia. Poi l’ha dato anche al cantante polacco. Ma il pezzo mi è stato consegnato come inedito per l’Italia. Con Morrison ho un ottimo rapporto, quando mi ha sentito ha subito apprezzato il mio timbro vocale e mi ha riempito di complimenti e consigli.

D: Nel tuo personale, quali cambiamenti ti ha portato il successo?
R: Sono cambiate tante cose. Quella più importante comunque è che sono maturato molto, e questa maturità ha smussato molti lati del mio carattere. Ho maggiore consapevolezza nel comprendere e nel dare importanza alle cose. Mi sento più responsabile e con una migliore percezione dei doveri. Inoltre sto apprezzando il fatto di confrontarmi con persone dalla forte personalità e con opinioni contrastanti le mie.

B&W Harley 2+

D: Sono apparse delle foto di te insieme ad Andreina, cosa ci racconti al riguardo?
R: Attualmente sono single. Con Andreina siamo stati insieme, ma la storia adesso è finita. Lei è molto arrabbiata con me, non ci sentiamo più.

D: A breve comincerai la tournee nelle principali città italiane. Cosa provi prima di ogni concerto e a cosa non rinunceresti prima di ogni concerto?
R: Non ho particolari rituali prima di salire sul palco. La cosa che provo ed a cui non rinuncerei mai è l’emozione. Di fronte al grande pubblico oggi provo una maggiore consapevolezza ed anche una grande responsabilità.

D: Quanto è importante per te Paolo Carta, che ha prodotto il disco?
R: Paolo è una persona estremamente positiva. Parliamo tanto e tra di noi esiste una fortissima sintonia sia umana che musicale.

Intervista e foto di: Fortunato Caparra

Commenti (4)

  1. uuuuuu grandeeee il nostro marchinooo♥♥♥vaiiiiiii sei il miglioreeee!!!!bella intervista anche se avrei tralasciato qualche particolare -.-

  2. marco..che bello..siamo tutti in ansia per il ritorno del NOSTRO artista! siamo fieri di te….sempre!!!

  3. Marco Carta uscito vincitore del talent show “AMICI” di MARIA DE FILIPPI (seguito dal grande maestro Jurman), ha immediatamente avuto un riscontro positivo con il pubblico e la critica musicale. Partecipa a diverse iniziative e trasmissioni tra cui risalta la sua presenza ai Wind Music Award 2008. Nel 2009 vince SANREMO con il brano LA FORZA MIA (canzone scritta da Paolo Carta), ottenendo successo e visibilità. L’uscita del suo terzo album “La forza mia” lo porta alla vittoria del disco di platino…
    Qui inizia la crescita sorprendente di quest’artista, un successo dopo l’altro, fino alla realizzazione di un nuovo progetto con la sua casa discografica Warner Music Italy, infatti il 25 maggio esce il suo nuovo album “Il cuore muove” in cui si notano cambiamenti stilistici grazie alla collaborazione con James Morrison, avvicinandolo a un tipo di musica pop molto più radiofonico e internazionale… Bravo Marco che con la sua semplicità e bravura conquisterà anche questa volta, non deludendolo, il suo amato pubblico che lo segue da sempre!
    Carmelo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>