Pronto duetto tra Michael Jackson e i Queen

di Lucia D Antuono Commenta

Pronto un duetto inedito e incredibilmente interessante tra Michael Jackson e i Queen. Questo sarà possibile grazie a Brian May e Roger Taylor, componendi della band, che stanno lavorando a del materiale ritrovato nel cassetto di Michael Jackson che testimonia un contatto tra il re del pop e Freddie Mercury.

Ci sono due icone della musica mondiale che continuano a vivere nonostante ormai non facciano più parte di questo mondo. Si tratta di Michael Jackson e Freddie Mercury, due personalità incredibili, due voci inconfondibili che hanno fatto la storia della musica. Tra un pò di tempo sarà possibile ascoltarli insieme in un duetto inedito.

La biografia di Freddie Mercury

Tutto ciò grazie a del materiale ritrovato tra alcuni brani incompleti di Michael Jackson. Si occuperanno di dar vita a questo fantastico duetto Brian May e Roger Taylor, gli unici componenti rimasti dei Queen. Non sarà semplice riuscire a realizzare questo duetto, ma in realtà le basi già ci sono e risalgono al lontano 1983, quando ci fu il primo contatto tra Michael Jackson e Freddie Mercury.

I due cantanti iniziarono a comporre e a canticchiare qualcosa di molto interessante, poi però il brano non fu mai pubblicato. Il duetto tra Michael Jackson e i Queen però andrà in porto e non si tratterà di una canzone pubblicata solo per guadagnare qualche soldo in più sulla memoria di due grandi artisti della musica internazionale. Quello che hanno in mente Brian May e Roger Taylor è quello di realizzare un qualcosa di unico che riesca a rispecchiare la vera anima musicale dei due grandissimi artisti.

Un’altra buona notizia per il re del pop, visto che proprio pochi giorni fa è stato confermato che Conrad Murray è l’assassino di Michael Jackson. Nonostante quindi la sua morte, la sua grande musica continuerà ad accompagnarci per moltissimi anni, un talento del genere non potrà mai morire e sarà ancor più intrigante acoltare il suo duetto con il grande Freddie Mercury.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>