Bruce Springsteen esaltante sotto la pioggia

di Filadelfo Scamporrino Commenta

In accordo con quanto riportato dal sito Internet del Comune di Firenze, l’avvio del concerto è stato al fulmicotone con due grandi classici dell’artista, “No surrenders” e “Badlands”, seguiti da “We take care of our own”.

Sono stati oltre 40 mila gli spettatori che, presso lo stadio “Franchi”, hanno seguito ed acclamato il “Boss”, ovverosia Bruce Springsteen. E’ stato un concerto avvincente, il primo importante dell’estate 2012 a Firenze, e caratterizzato da una pioggia battente che non ha di certo messo soggezione al pubblico e neanche a Bruce Springsteen con i suoi 63 anni portati alla grande.

In accordo con quanto riportato dal sito Internet del Comune di Firenze, l’avvio del concerto è stato al fulmicotone con due grandi classici dell’artista, “No surrenders” e “Badlands”, seguiti da “We take care of our own”, il singolo di Bruce Springsteen estratto dall’ultimissimo album che si intitola “Wrecking Ball”.



LE CLASSIFICHE DI ROLLING STONE: I MIGLIORI ALBUM

Questa è la tracklist completa dell’album “Wrecking Ball”, con testi e composizioni rigorosamente realizzati da Bruce Springsteen: “We Take Care of Our Own”, “Easy Money”, “Shackled and Drawn”, “Jack of All Trades”, “Death to My Hometown”, “This Depression”, “Wrecking Ball”, “You’ve Got It”, “Rocky Ground”, “Land of Hope and Dreams”, “We Are Alive”, “Swallowed Up (In the Belly of the Whale)”, “American Land”.

BRUCE SPRINGSTEEN AL FESTIVAL DEL CINEMA DI ROMA PER IL SUO FILM

Nato a Freehold il 23 settembre del 1949, da 40 anni Bruce Springsteen domina la scena musical con album che certe volte sono caratterizzati da un genere rock commerciale, mentre altre volte le canzoni seguono un genere più cupo e tipicamente folk.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>