Eros Ramazzotti, stop al tour e operazione alle corde vocali

di Valentina Cervelli Commenta

Uno stop improvviso ed indesiderato ma necessario: Eros Ramazzotti ha dovuto interrompere il suo “Vita ce n’è World Tour” per farsi operare alle corde vocali e non compromettere in modo definitivo la sua voce.

Una brutta notizia per coloro che oltreoceano avevano già comprato i biglietti per i concerti previsti in questi primi mesi nei quali il cantante dovrà per forza riposare la sua voce. Eros Ramazzotti ha avvertito i suoi fan da Amburgo attraverso un post su Instagram:

Alla fine della prima fase del tour ho dovuto necessariamente fermarmi per farmi operare alle corde vocali per un problema di ispessimento e per ritornare ancora più forte di prima. Ora dovrò stare fermo e riabilitarmi per due mesi. Mi dispiace per i miei fan sparsi in Nord, Centro e Sud America. Recupererò tutto l’anno prossimo ma in Europa riprenderò regolarmente l’11 luglio a Locarno per 2 mesi di festival musicali. Grazie al prof. Markus Hess per la sua grande professionalità. Grazie a voi per l’affetto di sempre.

Davvero un peccato: il tour infatti porta in giro per il mondo Eros ed i suoi maggiori successi in uno spettacolo coinvolgente e di livello nel quale il cantante ha speso davvero molto artisticamente. L’appuntamento per i fan americani è rimandato di un anno, nei primi mesi del 2020. Per quelli europei, come segnalato dallo stesso cantautore nel suo post, non vi saranno problemi di sorta: la convalescenza sarà già finita la prossima estate. Quel che possiamo fare è augurare ad Eros di rimettersi il più presto possibile.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>