Documentario su Amy Winehouse

di Lucia D Antuono Commenta

E’ stato dato finalmente il via libera, da parte dei genitori di Amy Winehouse, per la realizzazione di un documentario sull’arista britannica scomparsa ormai quasi due anni fa.

La morte di Amy Winehouse sconvolse il mondo della musica, un talento di questo genere è stato purtroppo rovinato dall’incapacità di saper gestire al meglio l’urto violento del successo, lasciandosi invece immergere in un mondo tutto suo fatto di alcol e anche droga.

Amy Winehouse ad un anno dalla morte

E’ da tempo che si pensa di poter realizzare un documentario su Amy Winehouse, ma i genitori della cantante inglese sono sempre stati un bel po’ scettici a riguardo. L’idea di cambiare pensiero è arrivata però quando a proporre tale documentario su Amy Winehouse è intervenuto il regista Asif Kapadia, non un uomo qualunque, ma un personaggio che è riuscito già a rendere speciale il documentario sulla vita di Ayrton Senna. Si tratta quindi di un grandissimo esperto del settore, inoltre ciò che ha spinto i genitori di Amy Winehouse ad appoggiare questo progetto è proprio l’idea che ha Asif Kapadia di rappresentare sul grande schermo una cantante che abbia sempre dimostrato di avere un talento al di fuori dal comune.

Nuovo album postumo di Amy Winehouse

Il regista insomma punta sul mostrare la realtà e soprattutto la sensibilità di Amy Winehouse, non ci sarà di mezzo alcun elemento d’artificio. Questo documentario su Amy Winehouse proporrà anche degli elementi che sono praticamente inediti della cantante inglese, si narrerà della sua vita privata e di quella artistica, con sorprese interessanti proprio su quest’ultimo aspetto. Non è chiaro però quando questo documentario potrà apparire sul grande schermo, ma la certezza è che finalmente si farà.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>