Sanremo 2015, annunciati i nomi delle Nuove Proposte

di isayblog4 Commenta

Sono stati annunciati in queste ore i nomi delle sei Nuove Proposte che parteciperanno alla prossima edizione del Festival di Sanremo, che sarà condotta da Carlo Conti, alla prima esperienza come direttore artistico della kermesse musicale più famosa d’Italia.

E’ stato proprio lui a comunicare ufficialmente i sei nomi, scelti dalla commissione musicale del Festival composta, oltre che da Carlo Conti, dal compositore Giovanni Allevi, dal musicista Rocco Tanica, dal direttore musicale Pinuccio Pirazzoli, dalla conduttrice ed attrice Carolina Di Domenico, dal capostruttura Intrattenimento di Rai 1 Claudio Fasulo e dall’autrice televisiva Ivana Sabatini.

Questi i nomi delle Nuove Proposte di Sanremo 2015:

Giovanni Caccamo – Ritornerò da te

Serena Brancale – Galleggiare

Kaligola – Oltre il giardino

Kutso – Elisa

Rakele – Io non so cos’è l’amore

Enrico Nigiotti – Qualcosa da decidere

A questi sei ragazzi, alcuni dei quali provengono dai vari talent musicali di Rai e Mediaset, si aggiungono i due cantanti che hanno vinto il concorso Area Sanremo: Amara, che parteciperà alla kermesse con il brano “Credo”, e Chanty che invece si presenterà con “Ritornerai”.

Stando alle ultime indiscrezioni, Carlo Conti punterebbe molto sulle Nuove Proposte. Questi ragazzi, le cui esibizioni sono solitamente relegate nelle ultime fasi delle varie puntate di Sanremo, dovrebbero invece esibirsi nella prima fare, quella dell’access prime time, ovveronella fascia oraria che va dalle 20,40 alle 21,10. Una bella novità rispetto alle precedenti edizioni, che si spera possa portare un po’ più di visibilità a questi giovani talenti.

Ricordiamo che l’edizione 2015 del Festival di Sanremo andrà in onda dal 10 al 14 febbraio su Rai Uno.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>